domenica 27 dicembre 2009

Equilibrio

Oggi sono stata all'IKEA...ed era la mia prima volta. Dalle tre alle sette a girare in lungo e in largo nel Paese dei Balocchi...Adoro l'arredamento tutto. Dalle trapunte alle piante , tra una presina e una lampada. Ah la lampada della foto non è difettata è proprio in quel modo. Da vicino crea un effetto davvero particolare. La prossima volta devo andarci senza carta di credito...ho dovuto frenare la mia 'libido' più volte.
Ho dovuto rimandare la partenza e ritornerò a casa dopo Capodanno. Sono combattuta. Da una parte ritrovare le proprie rassicuranti abitudini...dall'altra risvegliare la malinconia che mi ha accompagnata negli ultimi mesi , mi mette ansia. Non voglio più soffrire...lo so è un'utopia, ma vorrei almeno un lungo periodo di tregua. Credo di meritarlo un po'.
Mi sono sentita troppo a lungo come la lampada nella foto. Tutta storta e confusa e lì lì per soccombere. Ma se per chi ha creato la lampada è una condizione solo ottica, nel mio caso era davvero il contrario. Mi sa che la comprerò a futura memoria...della serie: MI PIEGO ,MA NON MI SPEZZO.
Ho capito che allontanarsi è un lusso davvero molto caro , ma che va assolutamente assecondato. Ti permette di anestetizzare il dolore e di farlo rientrare nei giusti binari. E ti fa amare da lontano molto di più chi già ami e dimenticare o ridimensionare chi non vale nemmeno uno sputo.
Riequilibra.
Ho cambiato il cuscino, anzi mi è stato regalato e ora il mio collo sembra soffrire molto di meno...Lo zuccotto è finito con buona pace della mia colite spastica. Insomma è quasi tempo di diete, ma niente lacrime di COCCODRILLO. Chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto...Ecchisenefotte se ho qualche kiletto in più! Tanto mi aspetta al varco il cuginone fissato col fisico e la palestra. Ahiahiai...quasi quasi riperdo il treno...Chissà magari un'altra bufera di neve...mai mettere dei limiti intorno a noi.

17 commenti:

  1. Tutto e bene quel che finisce bene,
    Ciao Nicole.
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. Vedrai che tutto andrà bene!!!
    Spero di vederti ancora nel mio mondo...

    RispondiElimina
  3. Nicole,
    non prendermi per il solito maniaco depravato...
    ma dalla prima foto ... se sei Tu ... quel chiletto pare distribuito bene:-)
    Se non sei Tu ...è uguale, perchè l'importante...è che sei più rilassata...e gli acciacchetti sono spariti...
    Baci

    RispondiElimina
  4. Dopo un bel periodo di vacanza il rientro nella propria magione, nel proprio regno e tra le proprie persone e cose nonchè tra i propri amici a quattro zampe credo sia una cosa altrettanto piacevole.

    RispondiElimina
  5. Ciao Nicole,

    l'ikea ha sempre un effetto terapeutico su di me ...anch'io l'adoro !
    Eh viaggiare aiuta a guarire, l'ho sempre detto e pensato,aiuta a relativizzare e a focalizzare l'essenziale,viaggiare ,spostarsi, cambiare abitudini,vedere incontrare novità placa e contribuisce a (ri)condurci a noi stessi.

    Sono rientrata ieri ,ma riparto domani o dopodomani (prima devo sorbirmi una seduta dal parrucchiere, detesto,ma devo proprio andarci)per conto mio ,yuppiiiee!

    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Nicole, ma lo sai che quella lampada mi somiglia molto? ;-)

    Ti mando un abbraccio - un abbraccio che ti segua ovunque tu vada!

    Gio

    RispondiElimina
  7. Carissima...eccomi!
    Perdo post e colpi ultimamente...non sto al passo....
    e mi chiedo....
    è forse cambiata qualcosa nella mia vita?
    boooohhhh????
    Dilemma fu...
    Comunque non è questo che ti dovevo dire....ma che sto come una mongolfiera e che lo zuccotto tuo, aperto al volo, l'altra sera, mi ha giocato un brutto scherzo!
    Arghhhhhhhhhhhh!!!!
    Mi son subito andata ad aprire un panettone....ma avrei voluto la tua opera d'arte, cacchio!
    Questo mi ha fatto far fuori mezzo panettone....
    Che dirti...."equilibrio" stavo per dare questo titolo al mio ultimo post....perchè forse sto come te...
    Un pò in bilico....barcollante tra una parete e l'altra di questo corridoio che tentiamo di attraversare, cercando di non cadere nè da una parte e nè dall'altra....
    e non è solo una questione di kili!!!
    Piuttosto...ho programmato la dieta anche io....
    C'è bisogno di disintossicarsi....e di riprenderci in mano "le regole" quelle che ci fanno amare noi stesse e quelle che disciplinano anima e corpo...
    Ma intanto è ancora dicembre ed è ancora presto...
    Un grande abbraccio meravigliosa donna!
    E sempre AUGURISSIMI!!!!

    RispondiElimina
  8. "...allontanarsi è un lusso davvero molto caro, ma che va assolutamente assecondato". Posso stamparmela in formato gigante ed appiccicarla nel fondo della mia mente con un chiodo grande così?!

    Anche perdere tutti i treni che si vuole è un lusso non da poco, però. Tu hai già fatto il primo passo: ora puoi permetterti tranquillamente... di perdere quello per il cuginotto fissato con la palestra.

    Tanto, sempre bella rimani!

    RispondiElimina
  9. Ti aspetto. Di nuovo. A casa :O)

    RispondiElimina
  10. colon irritabile?non lo cacare... poi gli passa!

    RispondiElimina
  11. troppo simpatici sti 'propositi per l’anno nuovo'... oh, buoni per chiunque! ;))


    1 Ripetere i buoni propositi che non hai rispettato l’anno scorso non aumenterà le tue probabilità di realizzarli.
    2 Se entro fine gennaio non hai cominciato a metterli in pratica, non hai speranze.
    3 Non sprecare tempo con propositi sull’attività fisica e sulla beneficenza: sono i primi a saltare.
    4 L’impegno a smettere di fumare funziona meglio se lo riposizioni come impegno a non farti venire il cancro.
    5 Trovare l’uomo giusto non è un buon proposito, è un terno al lotto.

    RispondiElimina
  12. Dai che andra'sempre meglio , te lo auguro di cuore , se poi ci fosse bisogno ancora di consolazione ti posso offrire un po' mdei miei strufoli.
    Auguri auguri auguri....

    RispondiElimina
  13. Auguro a voi ea tutti i vostri cari:
    Buon anno nuovo.
    Si renderà tutti i vostri sogni, anche il più segreto e intimo, sarete vittoriosi nel 2010, aspetta !!!!!
    Bacione, bella

    RispondiElimina
  14. ciao Nicole. Auguri (anche se tardi). Ci sono delle cose che possono costare un po, ma che fanno più bene di quello che costano e trovo giustissimo che te le sia prese. Ti auguro la serenità che cerchi.
    Ciao

    RispondiElimina
  15. Nicole, passo per augurarti un 2010 all'insegna della serenità...
    La frase "MI PIEGO MA NON MI SPEZZO" mi piace veramente tanto...ma tanto tanto..!!!
    Un grosso bacio e ancora tantissimi auguri di buon fine e di un inizio straordinario..!!!!
    Baci baci baci..

    RispondiElimina
  16. Come molti, anni addietro, feci indigestione di Ikea. Avevo capito e capivo poco.
    E' servita.
    Ora ci vado solo per le candele che sono inodori, visto che in Italia si trovano solo quelle "mangiafumo" con puzze-profumo da sapone di cessi di luoghi dozzinali.

    RispondiElimina