venerdì 26 marzo 2010

'Rai per una notte'

Ieri sera ho guardato la trasmissione ''Rai per una notte'' su SKY. E ancora una volta sono convinta di dover andare a votare turandomi un po' il naso. Andrò perché ho deciso di dare il mio voto ad una persona che stimo...Ma non al partito.
Checche se ne dica...trovo scandaloso e vi prego di leggermi attentamente, che siano un gruppo di giornalisti,comici , cantanti e vignettisti a dover fare politica e ad evidenziare cosa non vada bene nel nostro Paese.

Mentre l'Opposizione dorme, i sindacati latitano e la magistratura è nel caos.

Non sto criticando la trasmissione, che ho trovato persino divertente...Tante cose sono state dette e tratteggiate per rivendicare il diritto alla libertà di parola e pensiero.
Viviamo tempi non facili, direi quasi di Oscurantismo...
C'è gente che viene bandita dalla Rai, Rai che alimentiamo noi...e non parlo solo di Santoro, ma anche di altri personaggi televisivi.

Trovo si stia vivendo in una situazione grottesca, assurda. Gente che manifesta e intervistata dice cose di una idiozia allucinante. Gente che non sa nemmeno di cosa parla ed è li' a gridare slogan preconfezionati.
Ho visto allibita un Ministro come 'La Russa' ballare sul palco al ritmo di una canzone di Apicella. Ho provato vergogna per lui.
Ho provato vergogna per il nostro Paese, mortificato sia a Destra che a Sinistra da Governanti preoccupati solo dei propri interessi.

Ieri sera ho avuto l'impressione di assistere ad una Arena ad un processo. Non mi piacciono i 'processi', non sempre mi piace Santoro. Ma ho compreso che non c'era altro modo per poter informare, discutere, apprendere, assorbire.
Credo che la destra abbia fatto un grosso sbaglio. Nascondere o tentare di anestetizzare la gente è utile solo con determinate persone...C'è tanta gente ormai che si sta svegliando dal torpore...Peccato che l'alternativa non esista.

Deve cambiare assolutamente la classe Dirigente politica. Basta! Basta, piazzare sempre uomini vicino a chi non ha saputo Governarci e non ha fatto a suo tempo quello che andava fatto. Vedi D'Alema/Bersani.
Basta gente da operetta...Basta caste....Nella mia regione da quando ero bambina si succedono di padre in figlio e in mancanza di figli mettono in campo fratelli , nipoti etc etc.
Cosa puo' cambiare in Sicilia, in Calabria , se ai posti di Comando vengono messi sempre le stesse persone. E perché sia a Destra che a Sinistra non si cercano nuovi alleati e referenti politici?

Ma soprattutto, perché la gente non si sveglia? Perché ci accontentiamo e alziamo la voce solo quando sono toccati i nostri interessi personali? Se continua così un futuro non lo avremo. Si fissano sugli extracomunitari e non comprendono che i veri problemi sono altro. Gli extracomunitari oggi come oggi sono fonte di ricchezza per noi. Riempiono le nostre scuole, affittano le nostre case , comprano nei nostri negozi e fanno i lavori che non vogliamo fare. Si facciano piuttosto leggi più serie che ci tutelino e tutelino loro.

Mi fermo qui, non voglio fare propaganda politica, anche perché allo stato attuale, non mi sento rappresentata da nessuno. E non si può continuare a scegliere sempre il meno peggio. Non posso vedere sempre le stesse facce e ascoltare sempre gli stessi inutili discorsi a Destra come a Sinistra.

E alla gente che scende in Piazza a manifestare vorrei dare un semplice consiglio: Non guardate solo Buona Domenica o i Pacchi su Raiuno, perché poi quando vi intervistano non sapete neanche spiegare perché siete lì. E non applaudite la Gelmini... La Gelmini sta contribuendo a rendere i vostri figli e nipoti peggio di voi. E al peggio ahimè non c'è fine!









Dateci un'occhiata è interessante!

17 commenti:

  1. Condivido le tue parole, dalla prima all'ultima.

    Buona giornata
    Joh

    RispondiElimina
  2. Speravo in un tuo post come questo e la spersanza non è andata delusa.
    Se i partecipanti a quella sorta di manifestazone tanutasi a Roma il 20 marzo ragionassero con la propria testa e non con quella annebbiata dalle insulse trasmissioni TV forse si renderebbero conto chi sta rovinando il nostro paese ed in maniera arrogante.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. @ Tutti, Buon Giorno!

    @Rossoallosso.
    Mandami il bannerino...lo guarderò. Non metto banner sul blog, ma posso sempre cambiare idea e cmq lo posterei in questo post.
    Grazie mille!

    RispondiElimina
  5. non me lo accetta,ti linko il sito

    http://www.6antirazzista.net/appello_rosarno

    RispondiElimina
  6. di rilevante nella trasmissione c'e' un concetto che santoro mostrato a tutti ,e cioe' che berlusconi non si batte sul suo campo e che l'unica alternativa per una opposizione efficace e' tornare in mezzo alla gente ,farla parlare.
    non devono parlare i politici,ma dare alla gente il piu' ampio spazio possibile per raccontare la societa' in cui stiamo vivendo.che l'opinione sia pro o contro il governo non ha importanza,solo cosi' uno puo' farsi veramente un'idea.

    RispondiElimina
  7. ATTENZIONE...
    QUESTO COMMENTO E' UNA PROVOCAZIONE! ma non troppo.

    *******Non Andrò a Votare******* mi ha convinto questo post. Sono senza mani e non potrò turarmi il naso.

    Seriamente,penso alla massa di parlamentari corrosivi,lacché del padrone,tira a campare,analfabeti e quant'altro...e mi viene in mente una frase che qualche settimana fa sulla trasmissione su RAI TRE condotta da Fazio, recitava "+ o -" così: "Gli Italiani sono un popolo adatto per la dittatura".

    Ora se questo concetto é fondato, si evince percé le masse Italiane politicizzate(?), dopo essersi fatta una scorpacciata di culi e tette e cazzate varie sfornate dalle TV nazionali, locali, di quartiere andranno a votare per il partito del presidente,delle TV ,dell'editoria,degli allergici alla giustizia, degli ex,degli ex degli ex...e speriamo che domani ce la caviamo.

    Santoro non lo guardo né l'ascolto...veramente non guardo quasi mai la TV tranne che al venerdì perche seguo su RAI4 "Battle Star Galactica" adoro le guerre stellari,ahahah.

    Complimenti Nicole per il post, per il votare: Ci devo pensare...spero di non convincermi, in fondo sono uno "Del Sol dell'Avvenir", vecchi tempi, altro spessore di politici e politica.

    Ciao Nicole,
    eros é...Libero essere. Libero decidere. Libero pensare.

    RispondiElimina
  8. @Eros
    Sono d'accordo con te su molte cose.
    @Rossoallosso
    Ho messo il il link sotto il video. Grazie:)

    RispondiElimina
  9. Ieri sera ero impegnato, ma stamattina mi son andato a cercare qualcosa su you tube, mi son goduto soprattutto Luttazzi. È sconfortante dover essere costretti a raggirare la tv bubblica per poter dire le propie idee, giuste o sbagliate che siano. Il video non l'ho guardato per intero, alla fine il senso di fastidio ha avuto la meglio. È evidente che non si fa politica con idee e convinzioni, ma con slogan che la maggior parte delle volte puntano all'autocelebrazione.
    Faccio parte anch'io delle persone non rappresentate.
    Buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  10. io sono comunista convinto e secondo voi da chi mi dovrei sentire rappresentato?pero' andro' a votare lo stesso,un qualsiasi partito dell'opposizione,soprattutto per ricordare a me stesso che l'1,2,3 di luttazzi a me non piace,no ,io non ci sto,specialmente il "3". ;-)

    RispondiElimina
  11. dobbiamo anche finire col dire che l'alternativa non esiste... per la prima volta, nella mia regione (piemonte) c'è una GRANDE alternativa a questa banda di pagliacci... e domenica andro' a votare per la prima volta con grande soddisfazione. MOVIMENTO A 5 STELLE..... non è un albergo ma è un potere che nasce dal basso, dal popolo, dalla rete ... purtroppo l'informazione ha negato l'evidenza anche su questo ma la RETE NO E LE PIAZZE NEANCHE... vedi piazza duomo a milano e san carlo a torino .......

    RispondiElimina
  12. Cara Nicole..affronti un argomento molto delicato e tortuoso. Ti parlo da uomo di sinistra da sempre..i miei valori di sinistra sono scritti nel mio DNA e attualmente non rappresentati da nessun uomo politico del momento.
    La politica dovrebbe interessarsi dei problemi della gente,cercare di risolveli , proiettare il Paese nel futuro,dare certezze ai giovani,appoggio ai deboli e lavoro,lavoro,lavoro!
    Tra settembre 2008 e agosto 2009 l’Inps ha ricevuto 1,172 milioni di domande di disoccupazione, registrando un incremento del 53% rispetto all’anno precedente. Di queste ne sono state accolte 984 mila, per un importo medio annuo corrisposto di circa 5.292 euro.
    Nello stesso periodo, le ore autorizzate di cassa integrazione del salario da parte dell’Inps sono aumentate del 222,3%: per l’industria, l’incremento della cig ordinaria ha toccato il 660%, nell’edilizia il 66,7%.

    Nella serata di ieri una nota dell’Istituto precisa che il numero di beneficiari di sussidio di disoccupazione ad aprile era di 450.000. Il beneficio, spiega l’Inps, ha una durata variabile tra i sei e gli otto mesi e non tutti i beneficiari ne godono per l’intero periodo, e non appena un beneficiario trova una nuova opccupazione decade dal diritto di ricevere il sussidio. Per questo è lecito stimare il numero attuale di disoccupati tra i 450.000 di aprile, accertati dall’Inps, e i circa 500.000 previsti entro fine anno dal Cnel. Insomma, nel solo 2009 si raggiungerebbe così la cifra di un milione di disoccupati, molti più di quelli dichiarati dal Governo.
    Berlusconi non parla mai di lavoro e disoccupazione è interessato solo ai giudici giudici giudici..egli è perseguitato da sempre dai giudici e dai comunisti..che a suo dire lo hanno sempre ostacolato..mi verrebbe da fargli una domanda..con tutti queti nemici,come ha potuto diventare uno tra gli uomini più ricchi del pianeta? Totò direbbe " ma mi faccia il piacere "
    Comunque approvo molto ciò che dice Beppe Grillo,ma non posso votarlo, anche se prende il 3/4% dei voti,non potrà comandare nulla e dato che i voti li prenderà alla sinistra..Berluska si farà grandi risate..un pò meno gli Italiani.
    Ciaooooo..buon weekend. mi tapperò il naso e voterò il P.D.

    RispondiElimina
  13. Io a votare ci andrò, anche se devo votare per il meno peggio e pure io non mi sento rappresentato, al diritto-dovere di votare non ci rinuncerò MAI!!!!
    Rinunciare anche all'ultimo annacquato surrogato di Democrazia che è il voto, significa urlare: "Sono schifato da voi, rinuncio al voto e ...vi lascio campo libero, fate vobis".
    Sembrerebbe che il 70% degli italiani si facciano la loro opinione solo guardando la televisione, così è facile manipolare una massa di zombi.
    Io cerco di portare la mia misera gocciolina di acqua ogni volta che posso, anche se sono deluso da questi politici, ma tante goccioline fanno il fiume e tutti sappiamo quale può essere la forza della corrente, mentre chiamarsi fuori significa solo rinunciare a priori a costruire qualcosa e rafforzare la casta che non può desiderare di meglio di una massa di spiriti acritici e di una moltitudine che non interferisce.

    RispondiElimina
  14. quelli che 'la pillola rossa'.... un ulteriore segnale gli è arrivato, speriamo ce ne siano altri....

    RispondiElimina
  15. Ieri sera ho respirato a pieni polmoni. Mi è piaciuto tutto, meno che Venditti e Morgan.
    Mi è piaciuto il sorriso di molti e la disperazione di tanti. Mi è piaciuto il modo di proporre, quello di analizzare.
    Sono d'accordo con te su tante cose, non tutte, forse.
    Bacini.

    RispondiElimina
  16. Ho goduto guardando la puntata di ieri...e appena posso me la riguardo...ti confesso che vengo invitata spesso a riunioni di politica e dico sempre di votare, di non astenersi...eppure sono la prima a turarmi il naso quando sto nella cabina...ma astenersi e lamentarsi sinceramente è troppo comodo...sono nata rossa, ora sono profondamente anarchica, ma per l'anarchia ci vuole un evoluzione culturale e sociale non indifferente...e si, devono cambiare le persone...un ricambio generazionale....guarda il blog del russo, mi ha fatto molto piacere vedere dei miei coetanei che hanno avuto il coraggio di scendere in campo politico...io se non avessi già le mie di battaglie...sinceramente un pensiero lo avrei pure potuto fare...ma è pure politica quella passiva dei cittadini, ed è quella che mi piace di più, ma da sola non basta....
    PS: ti avevo commentato ieri sul precedente post...cmq ti scrivo qui: denudarsi dalle difese, pur mantenendo gli occhi aperti e vigili...credere ancora ma non buttarsi a capofitto senza il vaglio della ragione...vedrai che presto la luce che hai dentro sgorgherà prepotente e nessuno potrà più fermarti...ne so qualcosa ;) buon fine settimana

    RispondiElimina
  17. Concordo su tutto, ma non andrò a votare.
    A presto Nicole :-)

    RispondiElimina