mercoledì 24 febbraio 2010

A no ni mi!

(Mia foto)

Cara Anonima e Anonimi in generale...

Stamattina ho trovato intasata la casella dei commenti. Commenti pieni di insulti, odio, gelosia...di tutto un po'.

Mi ero alzata non proprio col piede giusto ed invece, mi è tornato il sorriso. Ho goduto...ho sorriso e lo giuro sui miei cari, che tutto questo mi diverte.

Mi diverte pensare come roda il fegato a certa gente. E se gli rode significa che sei stata capace incosapevolmente di farglielo crescere come quello di una povera oca. Tra l'altro le oche sono animali molto intelligenti e che amo in modo particolare. Non vorrei si offendessero per il paragone.


Allora...mi è stato scritto, che avrei 45 anni, che sono vecchia, che non sono io nelle foto, che sono un cesso, che sono carina, che ho le tette cadenti, che sono pingue, che sono sono sono sono...Hai le idee tra l'altro confuse, deciditi!


Mi spiace informarti che non ho 45 anni...quanti ne ho è affar mio. Non ho le tette cadenti, e tra l'altro non le hai viste...Perché se le avessi viste, credo che il fegato ti sarebbe scoppiato insieme al cuore;)

Oggi e solo oggi parlerò di Voi e di te in particolare...già di te. Si perché so chi sei. Hai commesso un errore . Io ho il contatore...il contatore prende anche le visite anonime purtroppo per te.

A quell'ora c'era solo la tua, quindi ho visto la città dalla quale ti connettevi.

Ah, hai anche scritto che sei nonna e non credo proprio...se lo fossi stata, avrei già attivato i servizi sociali. Una nonna psicopatica col nipotino in giro non è una garanzia per la sanità mentale di un bimbo.

Sei innamorata di me, invidiosa, gelosa...cosa? Cosa vuoi da me? Tu e gente come te, rendete invivibile la rete. Siete la feccia e la spazzatura di questo mondo virtuale e non solo virtuale. Per colpa vostra dobbiamo blindare i nostri blog e alle volte le nostre vite anche reali.

E meno male che c'è la possibilità almeno qui di sbattervi la porta in faccia...nel mondo reale è molto più difficile.

Hai due possibilità. O ti fai curare o ti fai una SANA scopata e vedi che ti passa.

Con me perdi tempo. Non mi tangi...mi fai solo ridere.

Quindi se proprio non ci riesci a frenare questa ossessione compulsiva continua pure...Non mi cambi la vita...Ma ti do un consiglio, vedi di fartela tu, una vita se ti riesce. Cercate di appropriavi della vita altrui, perché la vostra forse fa troppo schifo.

La mia tra alti e bassi continua ,ma nei miei 'bassi', non me la sono mai presa con il prossimo.

Staccati dal PC e vai a vivere...qualcosa di buono può capitare anche a te, se solo smettessi di concentrarti sul prossimo.




31 commenti:

  1. Non so cosa sia successo, ma gli stai dando troppa importanza dedicandogli adirittura un post.
    Gli anonimi offensivi vanno trattati da "anonimi" cioè fai finta che non ci sono :-)
    Cancella i loro cattivi commenti senza rispondere alla loro provocazione
    Dopo averlo fatto loro ti scriveranno che non sei onesta e BLA BLA BLA perché cancelli i commenti che non ti piacciono e lasci solo quelli che ti piacciono ECCHISENEFREGA!!!!
    cancella pure questi, cancellali TUTTI e vedrai che smetteranno di scrivere perché per loro non sarà più divertente "stuzzicarti".

    RispondiElimina
  2. Mah, io infatti ho sempre delle grosse remore qui sopra, sono cosi' nostalgico delle epistole su carta che anche se mi rendo conto che il potere e la forza della rete e' veramente utile deve essere al tempo stesso educativo, di informazione di scambio etc etc.. e mi tengo sempre forti dubbi su "chissa chi realmente c'e' dall'altra parte"... infatti scrivo poco, pochi commenti, ma questo te lo lascio perche' comprendo la tua ink...atura, e comunque lascia correre via sulla scia della pista innevata soffice e accogliente, come, e colgo l'opportunita', dovresti fare per i salti nel buio. Felice giornata che respira di primavera qua, Roma.
    NelloRomano.

    RispondiElimina
  3. se era per motivare un post va anche bene, ma gli stai dando un'importanza che davvero non merita....

    anonimo ;)

    RispondiElimina
  4. Un mondo bizzarro :D
    A presto :)

    RispondiElimina
  5. @Tutti
    Voi pensate io gli stia dando confidenza e che sia incazzata...No, vi sbagliate.
    Conosco il soggetto. So quello che faccio, ma grazie per i vostri consigli:) di cuore.

    @Nelloromano
    è stato un piacere leggerti:)

    RispondiElimina
  6. Hai fatto bene. In questo caso è carino poter scrivere pubblicamente con il proprio nome, senza che loro abbiano il coraggio di farlo. Brava. Sono con te.

    Ah: "non ti curar di loro, ma guarda e passa..."

    RispondiElimina
  7. Non è male esprimere le proprie sensazioni.

    RispondiElimina
  8. Sai a me con i commenti anonimi è pure arrivata un accusa di stolking per quello che scrivo nel mio blog!?! nel mio, non in quello altrui!?!
    Mi è capitato di tutto...pure accuse gratuite perchè sceglievo di usare il nick e non il mio vero nome!?!
    Ma rispondo al post precedente...tutti siamo sia codardi che coraggiosi...io vengo definita coraggiosa, ma mica mi sento tutto questo coraggio addosso...scelto e chiudo per sopravvivenza...ognuno è come è, l'unica cosa che non sopporto è che per nascondere-difendere la codardia si illude e si gioca con i sentimenti altrui, ho lasciato e sono stata lasciata...mi ha ferito non l'orgoglio, di quello non vi era più rimasta traccia...mi ha solo fragellato il cuore e la voglia di vita...che grazie a dio è ripresa...
    http://www.youtube.com/watch?v=54Br_TpwGmM
    in questo video un pò rende l'idea...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. pane al pane e vino al vino...anonimi perché?

    Tu fai bene a chiudere questa stonatura...é la pulce nella criniera del cavallo di razza !
    che sia invidia?
    allora:
    Si fottino gli anonimi!

    eros...

    RispondiElimina
  10. Nicole,

    mamma mia...sto male al posto tuo, ma so che sei molto più forte di me e magari a te non te ne frega più di tanto e riesci a sorriderci . Ho vissuto un periodo in cui mi sono fatta insultare e minacciare da una unica e sempre la stessa persona, sono stata malissimo, è stato un bruttissimo periodo ! Sono stata male anche fisicamente per il disagio provocato dal confronto diretto con tale cattiveria, perché io non la sopporto, inutile,capita che mi provochi addirittura conati di vomito, soprattutto quando di tratta di cattiveria sottile, quella acuta e aguzza,quella che mira ai propri talloni d'achille ,per penetrare nelle viscere e inquinare malgrado che la si affronti con coraggio e combattività.
    Amo la pace ,sono pacifista, e sentirmi maltrattata e minacciata provoca malessere e paura in me,ma anche tristezza.
    Ora so che mi espongo dicendo questo,ma vorrei che i "cattivi" (ovvero gli ignoranti,quelli che non sanno ) si fermassero un attimo a riflettere ... che gusto ci provano a molestare ,a provocare ,a vomitare tutta la cattiveria che sta in loro (suppongo che abbiano un vissuto estremamente negativo in loro,mai metabolizzato o affrontato )?

    Non capisco e non riesco ad immedesimarmi. Sono rimasta senza parole leggendo quello che ci hai raccontato...

    Hai ragione ..la sana scopata risolve forse molto di più che mille parole..in francese quando una persona è..come dire ?..insomma diciamo che " non è a posto" (in questo caso ci sta ) la si definisce "mal baisé " che tradotto , premetto che si tratta di un francese abbastanza volgare, significa "malscopato" .. eh eh ..allora io suggerirei che la persona X o si faccia una serie di belle scopate oppure che vada a fare un pò di esercizio fisico (lavoro ! ) .


    ^__- Un abbracione fortissimo, cara Serena ,ciao :)

    RispondiElimina
  11. Due giorni fa mi hanno mandato una segnalazione per un gruppo su facebook chiamato "tiro al bersaglio sui bambini down".
    Io mi sono subito prodigata per divulgare la segnalazione e sensibilizzare le persone a fare lo stesso.
    Conclusione, è stato oscurato il gruppo.
    Non voglio nemmeno parlarti della foto che era caricata dentro la pagina.
    Purtroppo la gente è malvagia, ha bisogno di dire e fare cattiverie perchè solo così si sentono importanti ma sono degli esseri infelici perchè malati.
    Anche secondo me dovevi ignorarla ma se hai scritto questo post significa che avevi bisogno di sfogarti.
    Perciò hai fatto bene ma non ci pensare più!

    RispondiElimina
  12. C'è della gente malata in giro.
    E non è un problema di permettere o meno i commenti anonimi, che a crearsi un nick qualsiasi su google non ci vuole nulla.
    Il problema é che le cose private e personali vanno discusse e (ove possibile) risolte sul piano privato e personale. Gli spazi pubblici andrebbero rispettati (e anche essere rispettosi della riservatezza altrui).
    Questa separazione non tutti la fanno.
    E questo, come dici bene tu, rende l'aria irrespirabile.

    RispondiElimina
  13. Ciao Nicole, ogni tanto passo per farti un saluto..
    Un bacione grande..

    RispondiElimina
  14. passo sempre veloce, leggo e fuggo ma raramente leggo i commenti....
    CASPITA..mi son perso qualche cosa di divertente....devo andare a leggere tutti i commenti dei post precedenti??? :-(

    RispondiElimina
  15. Io invece che un anonimo ho un pirla con nome e cognome (anche perchè non permetto commenti anonimi) che mi fracassa le palle..ma conoscendo il tipo, non lo banno e faccio in modo che tutti possano leggere le puttanate che scrive.
    Prima lo stimolavo, ora non serve parte da solo.
    Non curartene, se non ci fossero sarebbe tutto pergetto ed allora sai che noia...
    a.y.s. Bibi

    RispondiElimina
  16. A parte che dirti che non sei carina, si vede che la persona non ti ha visto bene, per le tette scusami ma da quel che si vede dalle foto non si puo giudicare, visto che non sei il tipo da vetrina e questo è bene, ma poi tuttosommato non direi sinceramente che lo sono.
    Poi direi per il tuo post hai fatto bene a sciverlo e sfogarti, ma forse se avevi anche il nome era meglio scriverlo, chissa ma magari è uno/a di quelle che nei vari blog scrive commenti e si firma, che vuoi farci l'invidia e la gelosia esiste sin dalla nascità del primo uomo e penso che ci sarà sempre, poi specie se trovano persone dolci come te magari lo sono di più.
    Ciao un dolce kisss e un abbraccio a tutti gli altri amici

    RispondiElimina
  17. Una volta a cena con una coppia di amici dissi una frase che colpì molto il marito della mia amica: "Nessuno è profeta in patria propria".. Qua mi viene da storpiare la frase in "Nessuno è padrone a casa sua"...
    Perché di fatto, è così.
    Il blog, l'ho detto e ripetuto così tante volte che quasi ho la nausea, è una trasposizione sul web di una parte di noi.
    Perché si fa una cosa del genere? Perché oggi, il blog è diventato il vecchio diario di una volta, dove si affidano i nostri pensieri, i nostri interessi, le nostre passioni.
    Io mi sono affacciata a questo mondo quasi un anno fa, non sapevo un accidente di come funzionasse, aprii il blog perché tramite blogspot rincontrai un mio carissimo amico dei tempi della scuola, e grazie a lui imparai come condividere la mia grande passione, la cucina. Fu così che nacque colori e sapori.
    Ma siamo umani, e come tali capita di voler esprimere ciò che uno ha dentro, così, all'interno del mio blog di cucina, inserii una "rubrica" dove divagavo dal tema della cucina. Visto che le divagazioni si facevano sempre più frequenti, sentì proprio la necessità di aprire uno spazio a sé stante dove raccogliere queste sensazioni.
    Piano piano si sono affacciati i "sostenitori", alcuni di loro oggi sono carissimi amici.
    Quello che è sempre stato messo in chiaro, e che ancora una volta ribadisco, è che l'educazione e il rispetto devono essere alla base di tutto.
    Nessuno punta la pistola alla tempia e ci obbliga a seguire o a leggere un blog, tanto meno di commentarlo. Siamo liberi di scegliere se farlo o meno.
    Se si decide di farlo, però, va fatto con educazione e rispetto, e farlo con educazione e rispetto non vuol dire non dissentire o dare sempre ragione o torto, ma rivolgersi con il dovuto tatto.
    Continuo a leggere che invece la stragrande maggioranza delle persone, capita più o meno per caso in un blog, attratta forse da un titolo, o perché solitamente segue, legge commenta altri che li portano da altri ancora, che vengono, e giudicano così senza sapere cosa c'è a monte, perché uno dice o fa determinate cose, e come giudici integerrimi sparano le sentenze e le accuse più orribili.
    Addirittura leggo che si arriva ad insulti ed epiteti della peggior fatta che possa esistere.
    Ma stiamo scherzando?
    Se uno provasse a mettersi nei panni di coloro a cui vengono inviati insulti ed epiteti, sono convinta che non apprezzerebbero minimamente di essere titolati in tal maniera, e allora, alla stessa stregua non dovrebbero permettersi di fare altrettanto.
    Ma non è nemmeno un problema di gentaccia o non gentaccia. Il problema è ben più grave e profondo, ed è TOTALE MANCANZA DI EDUCAZIONE, perché se chi popola il mondo web e non solo, fosse educato, verrebbe naturale commentare e comportarsi educatamente.
    La cosa che è esilarante è che sono fermamente convinta che chi fa la voce da leone sul web, poi all'atto pratico nella vita di tutti i giorni, non ha nemmeno il coraggio di imporsi per una banalissima cosa..ma qua, dove non ci si mette la faccia, e a quanto pare nemmeno il nome, la situazione è diversa, si trova lecito fare e dire le peggio cose.
    Insomma alla luce di questo fatto il mio stomaco è messo sottosopra da conati di vomito, e dico la verità, a volte mi verrebbe di chiamare S.O.S. TATA, sono convinta che una settimana di sana educazione, rimetterebbe in sesto molte teste, e il rispetto per sé stessi e di conseguenza per il prossimo non tarderebbe ad arrivare.

    RispondiElimina
  18. Tu brutta?Forse è questo il problema, te lo sei chiesta?;)Rapito da te, Max

    RispondiElimina
  19. sono spaventato!! aiuto chi sono questi anonimi a casa altrui? basta vi prego.. Mammaaaaaa l'uomo nero. dice che nicole ha le tette basseeee. Ho paura delle tette basse... Mammaaaaaa.
    La Mamma: no amore mio brutto anonimo brutto. nicole non ha le tette cadenti. ora te le fa vedere e tutto passa.

    RispondiElimina
  20. @scaMarcio
    Ti piacerebbe eh?:)

    @Max
    rapiscimi allora!:)...Scherzo eh

    @Debora
    Sei Grande

    @Tutti
    Grazie!:)

    RispondiElimina
  21. Nicole,basta che tu mi dica che non scherzavi.
    Max

    RispondiElimina
  22. Scusate...Ma a 45 anni si è vecchi???!! Se è così mi preoccupo!!! :-/

    RispondiElimina
  23. Cara Nicole..con un solo click puoi chiudere la bocca a tutti gli anonimi, vai nelle impostazioni e seleziona " non consentire commenti anonimi" io,non ho mai avuto problemi in blogger,quindi non ho attivato questa funzione.
    No è logico incazzarsi e farsi isultare dagli anonimi..dammi retta,chiudigli la bocca.
    Ciao, beso.

    RispondiElimina
  24. Aggiungo... i commenti anonimi.
    Vigliaccheria, disinteresse e qualunquismo ne sono sinonimi. Tutte caratteristiche che non tollero in nessuno modo, da parte di nessun essere umano.

    Gli anonimi non esistono. tanto perchè non si firmano.
    Quindi il loro parere non è neppure vapore acqueo.
    Io sono, quindi esisto, giusto?
    Beh gli anonimi non sono, perciò rinunciano al loro diritto di esistere.
    Ciaooooooo Nicoleeeeee !

    RispondiElimina
  25. cara Nicole,
    non te la prendere. Vai avanti per la tua strada..
    ti vogliamo bene... ti voglio bene.
    un caro saluto da uno che al momento non se la passa proprio bene, se ti può consolare.

    RispondiElimina
  26. ahaha bellissimooooooooooooooooooooooooooooooooo.. TI FACCIO UN APPLAUSO.. anche a me è capitato e continuo con lo stesso blog.. nell'attesa che tornino perché sai, tornano sempre.. infatti non hanno niente da fare.. poveri loro..

    Vane♥‏

    RispondiElimina
  27. Nicole,

    ha ragione Adamus, anch'io ho fatto quel click .

    Pino ...mò mi preoccupo anch'io, che di primavere ne conto ben 46 ...no ,scherzo ... siamo dei bimbini và..eh eh ! ;)

    Bacioninna

    RispondiElimina
  28. ti do un consiglio che diedi un giorno ad una carissima amica , anche lei come te tormentata dagli anonimi........ non ti curar di lor ma guarda e blogga ..... e sorridi con i tuoi amici.

    RispondiElimina
  29. Cara Nicole non dare ascolto a queste persone che sono solamente invidiose, o forse semplicemente non sanno come passare il tempo e allora credono che impegnarlo così sia proficuo...mah!!!
    consiglio spassionato: ora che ti sei sfogata dicendo loro ciò che pensi...FREGATENE!!!

    RispondiElimina
  30. Non credo debba darsi spazio a chi faccia non ha di essere se stesso. Ciao Nicole il mio saluto
    Maurizio

    RispondiElimina