mercoledì 25 marzo 2009

Una parte di me...

Quello che vedete è il mio occhio, io miei occhi ridono spesso...si, perchè nonostante la vita non sia stata fin qui sempre clemente, mi piace sorridere , ridere...divertirmi.
Fin qui avete conosciuto una Nicole forse malinconica , oddio sono e resto di fondo tendenzialmente malinconica, coi pensieri spesso rivolti ad un passato bello e triste allo stesso tempo...ma come dicevo prima c'è un altro lato di me....Sono molto sfottente, irrequieta , amo fare scherzi....soprattutto alla nonnina che ora ha 93 anni ed è più lucida di me. Amo il mare, gli amici, la musica e la pittura....insomma non sono una lagna. E poi sono purtroppo molto orgogliosa ed il fatto di aver fatto ieri un post che mi ha messo un pò a 'nudo', mi ha un pò imbarazzata.
Non cerco facili pietismi, anzi li aborro...ma l'idea primaria di aprire un blog è nato dal fatto di lasciarmi andare, Scrivere come terapia. Buttare fuori quello che di solito non si dice, magari proprio alle persone che ti circondono nel reale. Mi rendo conto che la strada è ancora in salita, visto che mi pongo ancora problemi. Ma ci sto lavorando e prometto che non farò più post del genere per mascherare il fatto di essermi lasciata andare.
Bene bene , dopo essermi sputtanata a dovere vi auguro la buona notte...

P.S.
Che sono une femme terrible però è vero!;)

17 commenti:

  1. Il blog serve anche ad esprimersi, senza paure e senza remore.
    Baci

    RispondiElimina
  2. Spesso il blog è quella parte di noi che condividiamo con noi stessi pubblicamente. A confronto tuo quello che balza subito agli occhi ame sono appunto gli occhi,la sfumatura del nostro viso,che ne rispecchia l'anima.Chiunque è fragile se ha un cuore che funziona e questo non vuol dire che non si ha la capacità di ridere,di divertirsi,di appassionarsi.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Carissima Nicole,
    come ho gia detto anche in altri blog nella mia vera natura, sono una persona assai semplice, di media cultura con umili ma dignitose ed orgogliose origini contadine. In questa mia vita sono essenzialmente un tecnico, un analista informatico, una persona normale come voi, che ama la famiglia, i valori, la morale, che vive anche nel sociale, che ama la buona tavola, il buon vino, la musica, la danza e soprattutto che ama tanti amici e tutto ciò che si può definire il PROSSIMO, Poi non vi dico come l'altra parte esteriore di me stesso si esprime quando spesso vado a danzare (sono un discreto ballerino di standard e latini) e devi credermi nella danza vorrei portare tanti cari amici a riscoprire quella rata vibratoria che innalza le sensazioni e i sentimenti con tanta gioia che si esprime fuori con un semplice ma significativo sorriso.

    Ma rivelo in parte anche la mia natura interiore esprimendola presentandomi per quello che il mio cuore ha contemplato e vuole condivider con tanti.

    Sentieri

    In ogni sentita gioia, in ogni sentita lacrima, in ogni goccia di rugiada che spontanea trasuda con sentimento da quell’assai tormentato meraviglioso cuore è puro sentimento di quella Apollinea luce, di quella assai divina ricercata Diana Iside Svelata che insieme già li contiene. Immensa poesia che se colta da fuori è illuminante ispirazione che dai celestiali sacri regni trova spazio in quel silenzio interiore della grandiosa infinita mente che l’ha contemplata. Un giusto evolutivo respiro per quell’anima che lo compenetra, che riscopre sempre attraverso i sacri cancelli dell’universo cuore quella porta dimensionale che lo conduce fuori alla luce a tanti e a tanto radioso vivificante SOLE. Fuori in quella duale virtuale illusoria realtà per trovare spazio e manifestazione nel pensiero, nel dire e nel fare. Si mostra al nostro vivere, al nostro sentire, al nostro percepire, al nostro intuire, al nostro sublime capire per quella giusta assai ricercata finalità dove tutto nel lineare spazio/tempo si armonizzata si rifonde e si RI-UNIFICA in quella infinita UNITA che chiamiamo DIO dopo tante fatiche, dopo tanti cammini in quel tortuoso e meraviglioso sentiero che da qui chiamiamola vita. Tutto questo per innalzare quella visione, quella giusta consapevolezza al quel vero regista che è dentro di noi, nel nostro essere, nel nostro cuore, nella nostra anima, nel nostro spirito immortale. Il vero attore, il vero spettatore, il vero autore e conduttore di tutti quei fantastici apparenti/reali film che ci parlano d’INFINITA VISSUTA VITA CHE CON TANTE CLICLICHE REALTA’ RIDISCENDE E SALE IN TANTI PIANI DI CONSAPEVOLEZZA.

    Affettuosamente
    Raffaele

    Come posso inviarti quel file pdf di 300 pagine?

    RispondiElimina
  4. X Raffaele
    Mi è arrivata la tua mail...ma il tuo indirizzo di posta risulta errato. Riscrivimi, ma manda corretto il tuo indirizzo di posta.


    p.s.
    Non ho capito, il perchè di tutto questo. Apri un blog e fatti conoscere è ancora più semplice o no?
    Ciao:)

    RispondiElimina
  5. Ciao Nicole....
    forse questo post e soprattutto il tuo occhio (bellissimo)ha svelato di te più di quello precedente.
    Sai che io ho appena aperto un blog, ed era da un bel po' che ci pensavo e ripensavo....ero combattuta fra il mostrare la mia vera anima e il pudore di farlo.... poi qualcuno fra gli amici blogger ha insistito perchè lo facessi e alla fine ho ceduto a quella voglia di "volare".....
    inizialmente l'anima è timida e malinconica...ha paura di nn essere compresa...poi una volta aperta la porta...uscirà tutto..... anche quella tenera allegria che ci difende, ci fa da scudo.....

    nn cambiare mai..... sei forte ;-)

    RispondiElimina
  6. Ti rispondo col mio post: leggilo se puoi
    Un abbraccio forte
    Saba

    RispondiElimina
  7. Carissima Nicole,
    c'è sempre un tempo più propizio per ogni cosa ed il mio cuore per adesso per mancanza di tempo fra i blog naviga alla ricerca ti tanti assai atavici amici del cuore.

    E' quel divino raggio che ci lega al mostro passato come il mostro passato è presente in questo e continuo futuro cammino.

    Affettuosamente
    Raffaele

    (raffaele.zacca@yahoo.it)
    (raffaele55@ymail.com)

    RispondiElimina
  8. Ciao Nicole, ti auguro una buona giornata...
    Per il post di ieri, non avevo parole...alle volte dire cose tanto per dire mi fa sentire uno stupidotto...è che proprio non sapevo come affrontare un post molto duro e tenero nello stesso tempo..
    Buona giornata ancora..

    RispondiElimina
  9. Posso dirti la verità?!
    Mentre leggevo, soprattutto la parte finale, mi sono scompisciata dal ridere...
    Perchè pensavo che allora non sono sola..sola ad essere come sono!!
    Per eventuali chiarimenti al mio commento sai dove andare ;)

    RispondiElimina
  10. che fusa !!! sei proprio forte Nicole !!!

    RispondiElimina
  11. Effettivamente tutto nel tuo blog è costruito come un rifugio dall'ansia ... è molto rilassante e da un senso di pace.

    RispondiElimina
  12. La cosa più bella di questo post è l'ordine temporale con il quale l'hai fatto. Di solito si scrive così al primo post, tanto per mettere anche nero su bianco il tutto. Ma comunque non vi è una regola, anzi anche questo è una peculiarità del tuo modo di scrivere.

    Io ti ringrazio per il post di ieri. Ma con ben sai, ti seguirò. Ciao!

    RispondiElimina
  13. Il blog può essere anche uno sfogo, una liberazione dei nostri pensieri che sovente non riusciamo ad esprimere alle persone che ci circondano. Una valvola ci vuole nella vita per poter sfiatare le nostre ansie, i nostri problemi, i nostri rancori, i nostri reconditi amori. Il blog è salute.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  14. io non ci riesco ancora...non so perchè...

    RispondiElimina
  15. Nicole sei ugualmente bella...

    RispondiElimina
  16. Per i commenti ... c'eri vicina ... ti mancavano ancora 3 centimetri in basso a sinistra dello spazio dove mi hai salutato. Poco sotto il Papa.

    XD

    RispondiElimina