domenica 15 marzo 2009

Equilibri da stabilire

Dopo il mercato ed aver travasato fiori e pulito il terrazzo...mi sono rilassata preparando un sughetto a base di zucca per le tagliatelle che poi avrei mangiato a cena. E poi per circa un'oretta ho girato per i vari blog...devo dire che questa piramide mi piace...io prima scrivevo su Splinder dove tra l'altro ero molto seguita.
Ma siccome mi piace sperimentare sempre cose nuove ho deciso di conoscere un altro modo di scrivere e rapportarsi. A dire il vero un altro motivo è stata una sorte di ribellione ad uno stato che non accettavo e non accetto.
Odio i blog vetrina!
Cioè , non sopporto di essere mio malgrado una vetrina o una collezionista di commenti...quando mi accorgo di questo, preferisco 'eliminare'. Se entro in un blog, leggo e lascio dei commenti se lo ritengo necessario e mi fà piacere, altrimenti passo oltre.
Non pretendo di piacere a tutti e neanche mi importa... se leggo un commento, anche fatto di una sola parola e appropriato al post mi rende felice., anche se è un punto di vista diverso dal mio.
Sappiate che se entro nei vostri blog e lascio un commento e perchè vi ho letto con estremo interesse, di conseguenza vorrei che lo stesso fosse fatto con me...altrimenti preferisco nessun commento piuttosto che frasi di circostanza.
Non sono nuova nel gestire un blog e questi giochini li conosco.
Mi spiace dover fare questa precisazione, ma amo esser chiara...Io scrivo per me in primis...e per chi ha piacere di leggermi e trovo svilente poi leggere tra le righe il nulla più assoluto. Nella vita reale anche io porto le mie maschere di circostanza, almeno quì, mi piacerebbe trovare meno ipocrisie e più sostanza.

12 commenti:

  1. Io te lo posso promettere! Se inizio a leggere e faccio fatica ... mollo alle prime righe e passo al Blog successivo che voglio visitare!;)

    RispondiElimina
  2. Ed io ti ammiro per questo...:)

    RispondiElimina
  3. posso dirti...che sono "presente"..lo sono. Ciao Nicole, tagliatelle con la zucca..ottime.. a presto Ciao.

    RispondiElimina
  4. Grazie. E si, la lingua che parliamo credo sia la stessa!;)

    RispondiElimina
  5. Che dire, viaggio sulla stessa lunghezza d'onda! Non parliamo di quanto sia importante per me il concetto dell'inutile esibizionismo, del blog vetrina ecc...
    Non è questo lo scopo, almeno non per me.

    Quanto mi piace invece, questa tua idea: "Nella vita reale anche io porto le mie maschere di circostanza, almeno quì, mi piacerebbe trovare meno ipocrisie e più sostanza. "

    E' esattamente quello che dicevo in questi giorni commentando.
    Entrare in contatto al di fuori dei ruoli, approfondire e trovare spunti di riflessione, questo mi piace!
    Se poi avrò un giorno da mettere in vendita qualcosa, farò un sito di e-commerce, senza doppi scopi e opportunismo. Senza creare personaggi "ad hoc", che mascherano i veri intenti.
    Una cosa odio più di tutte: i luoghi comuni e la gente che per i propri scopi si crea immagini di umanità e di maestri di vita, che nessuno si può permettere di fare.
    La tracotanza che c'è in giro poi, è strabiliante: anche se ormai non mi stupisce più, a volte riesco ancora ad incontrare gente che supera i limiti da me conosciuti.

    Ti auguro una buonanotte vista l'ora.

    RispondiElimina
  6. quello che hai scritto suppongo, anzi no, credo sia l'immagine reale di ciò che sei e vuoi debba essere il rapporto tra te e coloro che scelgono di leggereti, sono d'accordo con la tua "sottolineatura". Mi permetto di aggiungere e penso ti sia sfuggito, vista la tua schiettezza, che anche i commenti lasciati in ananimato sono fastidiosi e che per lo meno andrebbero firmati. Ma che dirti di più se non che sei una persona da scoprire e da sfogliare post dopo post...bun inizio settimana

    RispondiElimina
  7. Ti ammiro molto per questo post che condivido in pieno.
    Anch'io non sono per i commenti di circostanza. Inotre ho anche notato,soprattutto sul blog dei concorsi che non sempre si leggono i post,mi ponevano domande le cui risposte erano state esplicitate nel mio scritto...
    Allora...grazie per aver commentato da me!

    RispondiElimina
  8. fai bene Nicole!
    dicono che la scrittura sia anche curativa...
    a me aiuta a riflettere.... non so se è così anche per te...
    buon lunedì

    RispondiElimina
  9. Hai ragione. Ci sono molti che fanno di tutto per avere sempre più commenti. A me piace passare e lasciare un saluto solo per far sapere alla persona che leggo che sono presente.
    Poi ognuno fa come crede.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. eheheh! io non le mando a dire attraverso il profilo....è vero, ma tu non scherzi mica da meno in questo post !!!!

    RispondiElimina
  11. La cosa che mi fa piacere è l'analisi che leggo nelle parole di questo post: purtroppo vi sono alcune persone che sono generose di gentilezze ipocrite non leggendo neppure quello che scrivi e, ancor meno, interessate a quello che proponi. Peggio, pretendono un atteggiamento opposto nei loro confronti. Ma la piattaforma virtuale è simile alla vita, con le stesse difficoltà e le stesse amicizie.
    Un sorriso.
    ^_____^

    RispondiElimina