lunedì 9 marzo 2009

L'amore secondo le nonne 2...

Non mi avevano spiegato le nonne, che l'amore può finire, anzi nemmeno cominciare...Che il primo bacio sarebbe stato uno schifo, e che all'inizio avrebbero tentato di toccarti tette e culo.
Un corpo di donna moderno, con la testa ferma all'epoca delle mie nonne. E' stata dura all'inizio, ma poi ho imparato strada facendo che l'amore ha tante età e sfumature. Non è eterno , anche se ci piace e mi piace ancora crederlo.
In fondo ci fà paura l'idea delle cose precarie, di definitivo accettiamo solo la morte ma solo perchè ci è trasmesso geneticamente.
Anche i colombi amano...e dietro il volto di vecchine c'è tutto un mondo di passioni e amori consumati e non.
Mi piace carpire le loro storie, mi piace vivere, mi piace amare ed essere amata. Non accetto l'amore non ricambiato. Non è amore quello a senso unico...è malattia! Non voglio essere essere toccata da mani che non mi sentono e baciare bocche frettolose. Meglio la solitudine dei miei pensieri e i miei alibi di sopravvivenza. Potrei costruirmi amori quasi perfetti

12 commenti:

  1. rispondo: non sei andata fuori tema.... ;-)

    RispondiElimina
  2. sì, gli amori costruiti con la mente sono sempre più perfetti di quelli che si vivono...

    ^______________^

    RispondiElimina
  3. metti in campo diverse domande che abilmente mixi nel post, come l'impatto col primo bacio, col primo amore, con le prime emozioni,le prime palpatine,le prime sensazioni ecc. Ora sei donna e rifletti sui significati che davano le tue nonne a tutto questo e le tue dirette esperienze successive e rifletti...
    Sono interessanti le riflessioni finali come un prendere atto di come stanno in realtà le cose. Riporto pari pari quello che hai scritto:

    "...Mi piace carpire le loro storie, mi piace vivere, mi piace amare ed essere amata. Non accetto l'amore non ricambiato. Non è amore quello a senso unico...è malattia! Non voglio essere essere toccata da mani che non mi sentono e baciare bocche frettolose. Meglio la solitudine dei miei pensieri e i miei alibi di sopravvivenza. Potrei costruirmi amori quasi perfetti."

    Ecco, mi piace questo post perché riesci a dare di Te stessa una dimensione di donna modera.

    RispondiElimina
  4. Condivido la tua visione dell'amore, perchè anche io credo che l'amore non può sopravvivere se non si alimenta in uno scambio reciproco; questo almeno nell'amore-eros.
    Poi ci sono altri tipi di amore, in cui ci si può sentire felici anche di dare senza necessariamente ricevere allo stesso modo; ma è un amore che prende altre direzioni e altri scopi tipo quelli umanitari ecc...

    In ogni caso come dici tu "l'amore ha tante età e sfumature..."

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. non riesco a dare una definizione sull'amore..
    ma forse l'amore piu' giusto e' quello verso se stessi....il resto viene di conseguenza

    RispondiElimina
  6. Io credo nell'amore che dura per sempre. sarò fuori moda?Impopolare?? E' così.Io ci credo.Ma credo anche che non capiti a tutti nella vita di trovarlo, incontrarlo...magari alcuni non si accorgono che è quello, altri non lo vogliono e lo scacciano. Ma una comunione così profonda delle anime, da escludere tutte le altre alternative esiste. Bisongna solo che "sia scritto".
    :)
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  7. Ciao, certo il profumo della Zagara è stupendo...chissà che ricordi ne hai!
    Grazie del tuo passaggio e dei complimenti, anche il tuo blog è interessante e da oggi avrò un riferimento in più fra quelli che seguo.
    Sull'amore sono d'accordo con te...anche se gli errori che ho commesso non li conto nemmeno più!
    Ciao
    Franca

    RispondiElimina
  8. quindi : benvenuta tra noi, innanzi tutto !!!!
    Grazie del passagio da me, sì, preferisco mostrare ogni difetto subito!!!! Mi piace il tuo blog, sì,sì...!!!
    P.s. adoro i nonni, la loro serenità, le loro storie intenerite dal tempo o intenerite per i loro piccoli frugoletti, la loro pazienza, la loro visione più ampia .....

    RispondiElimina
  9. io non so neppure se esiste l'amore
    forse è solo un altro "alibi di sopravvivenza"
    ma non ha nessuna importanza
    se ci fa stare bene.
    e non ha nessuna importanza
    se non è per sempre.
    Come puoi dire che lui è l'uomo per te, prima di aver conosciuto tutti gli uomini di questo mondo?:-))

    RispondiElimina
  10. Ciao Sere, vediamo se funziona...
    leggerti è un piacere ed è un onore per me essere qui...
    tu sai bene che tocchi le corde della mia anima di donna, molto simile a te per certi versi...

    l'Amore? non so definirlo, ma so sentirlo...

    un bacio
    Paola

    RispondiElimina
  11. L'Amore inizia e a volte finisce, capita.
    Non dobbiamo dimenticare noi stessi in tutto questo percorso, non ci dobbiamo dimenticare che siamo speciali.

    Un abbraccio

    RispondiElimina