venerdì 20 marzo 2009

Io non ci sto!


Oggi voglio parlare di un tema sociale 'l'Anoressia' malattia della quale non ho mai sofferto...ma che mi tocca a livello intimo. Anzi mentre scrivo provo rabbia...rabbia verso i Media tutti e verso i rappresentanti di morte alias case di moda; merendine,profumi e tanto tanto altro.

Ho sempre avuto un seno prosperoso e quando ero ragazza non capivo perchè sia uomini e donne me lo guardassero con insistenza. Io me lo portavo dietro inconsapevole e complessata. Un giorno un'amica dei miei zii, mentre eravamo tutti in macchina, mi sussurrò all'orecchio...Mamma che seno!!! Non vedi che le tue amiche non hanno un seno come il tuo, al posto tuo mi sentirei a disagio e male. Neanche a farlo apposta, mi zia ignara di tutto, si girò per dirmi...Devi superare questa timidezza, hai un bellissimo seno e non comprendi che è una chance in più! L'amica di mia zia divenne rosso fuoco e disse: Ma dai Grazia smettila di scocciare la ragazzina non vedi che soffre?

Io quel giorno imparai molte cose di cui feci poi tesoro...Imparai la cattiveria, l'invidia , la falsità e il pressapochismo da cui l'umanità è dominata.

Cosa c'entra col discorso iniziale vi domanderete...ora ve lo spiego: I rappresentanti di morte...rappresentano l'amica di famiglia. Ti fanno sentire inadeguata , fuoriposto e ti inculcano l'autodistruzione. Presi in contropiede si battono il petto e negano l'evidenza, ma come... loro che c'entrano , non sono certo loro a inculcare falsi modelli in testa alla gente.

La massa invece è rappresentata da mia zia ...Hai delle chance in più....In che senso? Nel senso che vado in giro a sbattere le mie tette in faccia alla gente!?

La massa ti vuole vincente, ventro piatto e petto in fuori...e se la massa non ti accetta o non ti senti parte del branco, smetti di pensare a te come persona e l'apparire prende il sopravvento sull'essere.

Certo non è solo questa tematica che porta all'anorresia , le cause sono varie : disagi in famiglia, depressione etc etc.

Io ho voluto parlare dell'anoressia causata da una visione estetica esasperata e spettacolarizzata.

Guardate la pubblicità del profumo Gucci e le modelle, letteralmente scheletriche

Guardate la pubblicità degli Snack alla frutta, guardate le braccia dell'attrice

Guardate la pubblicità dei vari Yogurt dove donne senza pancia , dicono di sentirsi tante...

Intervistate dalle Jene in separata sede i coniugi Cavalli alla domanda avete mai visto o avute modelle anoressiche hanno così risposto: La moglie, ma no assolutamente....il marito: Certo, purtroppo...

I Media ci stanno assimilando, ribelliamoci prima che ci ruttino!

15 commenti:

  1. Mi ritengo fortunata a non aver mai sofferto di questi problemi.. mi tengo le mie tette piccole e me ne frego del giudizio degli altri..
    un bacio
    Viv

    RispondiElimina
  2. ...il corpo si svuota, la mente si riempe d'inganni, la mente si riempie d'inganni e il corpo si svuota...se imparassimo a trattare gli altri come vorremmo essere trattati, forse la parola "rispetto" suonerebbe meno aulica....

    RispondiElimina
  3. comprendo molto di quello che dici riguardo ai media... purtroppo sì, la situazione è questa ed a risentirne sono le nuove generazioni che non si accettano ormai nemmeno se sono magre...poiché bisogna essere ancora più magre e le ragazze normali si sentono grasse.... però nonostante tutto in tv propongono sempre cibo, in tutte le forme.... così cresce il disagio, un conflitto fra il potere e non potere...
    ma mangiare è uno dei grandi piaceri della vita... quindi non guasta
    ^_____________^
    buon weekend

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Resto in silenzio a guardare fuori dal finestrino, mentre tu guidi...

    RispondiElimina
  6. Troppo spesso ci si sente sotto esame e gli stereotipi che vengono lanciati come slogan al modo di essere sono deleteri,soprattutto al non raggiunginento dell'essere se stessi e soprattutto cosa più importante,piacere a se stessi.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. dicevo ma tu vai dietro alle mode..ai media o vai dove ti porta il cuore, tre metri sopra il cielo...

    RispondiElimina
  9. L’estetica è diventata la bandiera della società odierna.
    Le pubblicità e tutto ciò che ruota in televisione… non sono altro che manifesti inneggianti alla perfezione. Una perfezione che non esiste e se ci fosse non sarebbe certo da cercare nel corpo.
    C’è da dire che, purtroppo, la donna ne è la più colpita. Essa è massacrata e tartassata dai messaggi mediali nei quali spiccano frasi subconscie e subliminali: sei bella solo se sei magra, se hai un seno medio, se mangi questo o quello, se usi questa crema, eccetera… Per non parlare dei negozi d’abbigliamento, sopratutto firmato, ove non puoi mettere piede se non sei nel pietoso ed infame standard. Tutto ciò s’instaura nella mente e causa disfunzioni quali depressione, mancanza di autostima e via dicendo… Sensazioni e pensieri molto gravi che possono sfociare nell’anoressia od in altre subdole e dolorose patologie.
    Mi vergogno del mondo di oggi. E fatico nel camminarci a testa alta.

    RispondiElimina
  10. La società e i suoi valori sono un continuo e palese contraddirsi. E' un gioco perverso nei riguardi del singolo individuo; chi ne fa le spese è colui che assorbe e non riesce a smaltire il vuoto. Diventa un vortice che ti fa precipitare e da qui tutte quelle malattie psicosomatiche.

    Ancora oggi continuamente si vede che il rispecchiare un canone estetico è un lasciapassare nella vita.

    I primi complessi nascono in famiglia, quando parenti ed amici stretti, rimarcano, naturalmente anche scherzando, i tuoi difetti: se ne esci indenne da questo primo massacro, ti sarai fatta i primi calli per continuare a difenderti.

    Un bacio.

    RispondiElimina
  11. Magari fossero i media e l'esterno la vera causa dell'anoressa... sarebbe molto più facile liberarsene.. Purtroppo le cause dell'anoressia sono molto più profonde e tutte interiori...
    Lo dice una che dall'anoressia c'è passata, e ci sta combattendo...

    RispondiElimina
  12. Veggie, non lo metto in dubbio...se leggi arrentamente l'ho anche scritto. Le cause sono molteplici, mi sono limitata a parlarne solo di una.
    Ti auguro di farcela...devi. Forza!

    RispondiElimina
  13. Fortunatamente, nei miei 28 anni di vita non ho mai sofferto dei cosìddetti disturbi alimentari, anzi!!Sono in sovrappeso, e sono anche a dieta. Io amo mangiare, io faccio parte di quella parte di persone che credono che il cibo sia un piacere della vita e va gustato in ogni sua parte, per nulla ho iniziato un food blog..Ma io ho un buon rapporto col cibo, mangio, tanto (fin quando da agosto 2008 mi son messa a dieta, quindi non mangio più tanto, ma continuo grazie all'EDUCAZIONE ALIMENTARE a mangiare con gusto),con gusto ma senza abuso.. Purtroppo molte persone, in maggioranza ragazze, soffrono di questi disturbi alimentari, che sia anoressia o che sia bulimia, sempre enormi e gravi problemi sono. La colpa è come hai detto te, cara Nicole, degli stereotipi che l'infernale macchina dello show business vomita sul mercato..Devi essere magra, devi essere alta.. devi essere PERFETTA..Ma signori miei..la perfezione è solo di Dio..per chi ci crede..la perfezione è solo di quell'ente superiore comunque tu lo concepisca..neanche una fotocopia viene perfetta come la matrice..figuriamoci tutto il resto..Siamo persone e siamo belle perchè siamo tutte diverse!!Sui capi fatti a mano si legge nell'etichetta: le piccole imperfezioni del capo non sono da considerarsi difetti, ma peculiarità che rendono il capo unico nel suo genere....e noi siamo esattamente come quel capo..unici nel nostro genere...ma crediamo veramente che il maro sia bello?No. E' bello quello che è sano. E una persona che fa di tutto per rientrare negli standard che lo show business detta, non è assolutamente sana. Vado nei negozi di abbigliamento..ma dai, non ci posso credere!!Ma come mai c'è pieno di taglie da barbie e c'è totale assenza di taglie dalla 46 in su???????Ma perchè le persone normali con corporatura normale una taglia 44-46-48 la portano e quindi vanno a ruba...e sono felice (da una parte..dall'altra no perchè arrivo sempre tardi e non trovo mai nulla che mi stia..:-)) quando vedo che non ci sono taglie grandi, perchè vuol dire che forse qualcosa si sta muovendo nella testa delle persone..Purtroppo però, nelle case di moda non si smuove niente..Modelle che sfilano con corpi informi e che se sfilano all'aperto speriamo non soffi vento altrimenti se le porta via...Ma dove stà il bello?Il bello è là dove c'è una forma là dove le curve formano una linea sul corpo femminile..là dove le giuste rotondità sono simbolo di fertilità..dove la fertilità incontra quel miracolo meraviglioso che è il dono della vita...Come può una ragazza che soffre poter pensare a quanto sia bello tutto questo?La cronaca è spesso funestata da modelle alla fame, spesso anoressiche..bambine che si lesionano pur di sfilare su quella maledetta passerella..ed ecco che giungono le notizie di morte..bellissime ragazze giovanissime con tanti progetti con tutta la vita davanti stroncate a 16, 17, 18 anni dall'anoressia...Ma come si può permettere tutto questo...Non dovrebbe essere riconosciuto come reato l'induzione all'autolesionismo?Perchè inculcare nella mente delle giovani persone che magro è assolutamente bello è un reato. E' un reato contro la persona e quindi deve essere punito..Ma lo show business è una lobby e come tale nessuno pagherà mai..E queste ragazze continueranno a cadere giovanissime come foglie d'autunno..Chissà se mai il mondo capirà..io ho 28 anni, sono giovane ma credo che le cose non cambieranno mai, perchè alla base non c'è la volontà di cambiarle..Perchè è la volontà alla base di tutto...senza quella non c'è futuro...

    RispondiElimina
  14. Prima che ci ruttino.

    Ecco, cavolo, è bastato questo per capire il senso di tutto il post.

    Concordo. Completamente.

    RispondiElimina
  15. Come ogni sera, anzi notte dedico il tempo rimasto per dare il mio commento, bene veniamo all'argomento che è molto spinato e complesso.
    Principalmente ho preferenza nelle donne che adosso hanno la carne, non parlo di persone che sono obese, ma donne normali che guando si guardano allo specchio si trovano sempre bene, quelle donne che anche se dicono domani faccio dieta perche mi trovo in sovrapeso, continuano la loro vita normalmente e rimandano sempre il proposito perche alla fine si piacciono cosi e perche il propri patner le trovano sempre belle e non paragono mai ad altre donne. Nicole tu parli di seno, come se averle di una certa misura fosse un grave problema ma credo che a un uomo non piacciono i seni piccoli, personalmente io guardo sempre l'interiore di una donna, è chiaro che poi da uomo che sono guardo il resto ma impazzisco per un seno bello e normale come ogni donna ha e non credo che come ormai è diventata una moda di rifarsi le tette anche perche cosi si chiamano, c'è chi le fa piccole e chi le ingrandisce, bene spiegato alcune cose passiamo la problematica grave che afflige le ragazze d'oggi.
    L'Anoressia è purtroppo una vera piaga della societa causata dal commercio e da tutte quelle forme di speculazione, come si dice vestiti, passarelle, cinema, tv e tutto quello che richiama giro di soldi, la cosa che mi lascia perplesso è che queste povere ragazze non capiscono e molti genitori si acorgono dei figli dopo che l'ineparabile è già avanti.
    Questa piaga chiamata da me ne viene sempre parlate ma trovo che si fa poco, ci sono state campagne pubblicitarie ma a quanto pare è durata poca e trovo che nell'insieme ci sia stata anche lì qualche speculazione dei soldi cercatori di soldi.
    Nei spettacoli in TV si vedono solo donne magre e si cerca sempre solo quelle, è difficile vedere donne normali, Veline, ballerine, modelle, programmi che trasmettono sempre diete da fare, eppure negli anni passati i nostri avi nn avevano questi problemi, ci sono state attici e personaggi che mi sembra che di carne ne avevano e nessuno mi sembra che non le guardava.
    A volte vedo in Tv queste povere ragazze che i programmi parlano di questi problemi e francamente mi fano tristezza, perchè cercono aiuto ma non trovano facile terreno, esisto associazioni per loro ma trovo difficile che in molte riescono, dopo tempo che abituiti il tuo organismo a ricevere piccole quantita di cibo, cercare di rimettere il mecanismo di nuovo in sesto non è per niente facile, il corpo riffiuta e a volte ci sono ragazze che invece di migliorare peggiorano e alcune non vivono abbastanza.
    Anoressia, è una malattia come tante, non si dice e nessuno la tratta cosi ma purtroppo è la verita, bisogna metterci anche le varie problematiche psichiche, che non sono cosi semplici, l'armonia a volte non c'è nel luogo dove vanno e molte volte abbandono, mettiamoci anche che manca la volonta in molte.
    Bisogna che la legge o chi dice di voler aiutare faccia cambiare tante cose, in molti hanno provato ma siamo sempre lì....soldi soldi soldi...maledetti soldi!!!!

    RispondiElimina