domenica 7 novembre 2010

L'amore perfetto...


Continuo a trascurarvi e a trascurare il mio blog, nonostante la voglia di scrivere e sto trascurando anche i miei amici di mail e mi scuso con tutti...
Non sono ripetitiva, solo che la vita è fatta di imprevisti e tanto altro compreso i dolori...Ho avuto il mio caro Ciccio in fin di vita e sono stata male quanto lui...Chi mi vive nel reale ha visto, da altre parti ho nascosto questo dolore come meglio ho potuto. Ho sempre difficoltà a dimostrare il mio lato più vulnerabile.

Ma ho pianto tanto...Ero così serena finalmente...e non mi aspettavo questo colpo, così all'improvviso.
Un inizio di pancreatite me lo stava portando via...E ho capito che sono abbastanza forte per superare anche il dolore di un amore finito, ma non la perdita del mio cane.
Perdere il mio migliore amico sarebbe stata una botta tremenda, mi avrebbe fatto inginocchiare a terra chissà per quanto...Lo so...so, che prima o poi dovrà lasciami, ma non era giusto ora. Non è mai giusto e non siamo mai pronti in verità a veder andar via per sempre qualcuno che amiamo, ma ora ho bisogno di lui. Egoista? Forse...Ho imparato a fare le flebo, le punture in un certo modo, l'ho vegliato giorno e notte senza riposare un attimo e mi illudo un po' pensando di avergli profuso un po' della mia vita dentro. Ora si sta piano piano riprendendo...Ma è stata dura...è pure caduto dalle scale e si è azzoppato...Ma non sono stata da sola in questo percorso, il cane è mio e del mio ex e anche lui si è dato da fare. Lo dico in tutta onestà, perché è giusto io lo ammetta.

L'amore non gli è mai mancato...e mi viene da pensare che anche gli animali come gli esseri umani abbiano un destino scritto. Non tutti sono fortunati come lui.
Quando piangevo sdraiata vicino a lui, mi dava la zampa con gli occhi appannati dal dolore e sembrava desse anche lui forza a me...A qualcuno tutto questo farà sorridire o piegare le labbra in una smorfia di disprezzo, ma a me non frega sinceramente nulla. Poveretti, non sapete cosa vi perdete...Già!... Non ne avete idea di cosa significhi avere un amore perfetto. Qualcuno che non chiede mai nulla , ma è al mondo solo per regalare amore incondizionato.
Ora è vicino a me e mi guarda, gli occhi di nuovo più vispi...E' uno scheletrino adesso, ma piano piano spero si rimetta del tutto.
Abbiamo bisogno entrambi di noi...lui è una mia appendice e io la sua...

Quindi mi spiace aver trascurato tante persone che mi vogliono bene, ma ero troppo assorbita e non riuscivo a pensare ad altro...
A presto

P.S.
a chi sapeva e mi è stato vicino....Grazie:)



12 commenti:

  1. Hai fatto bene a trascurarci, ma ora torna a trovarci. Ti farò conoscere la Dr.ssa Bruzzone...

    RispondiElimina
  2. Felice di sapere che Ciccio ha superato il momento brutto.
    Una grattattina da parte mia.

    RispondiElimina
  3. Quando ho letto le prime righe, ti giuro, mi è preso male, il cuore ha iniziato a battermi fortissimo, e ho temuto per il peggio..
    Io so come stavi, e cosa hai provato, perché l'ho passato anche io con Goliath..Solo che io Goliath l'ho perso una mattina del 10 settembre 2008.. Ancora oggi non me ne capacito, lo continuo a vedere negli angoli suoi abituali di casa, lo sento abaiare col suo vocione..
    Sono parte di noi, e per quanto se ne dica, si soffre esattamente come se fossero nostri fratelli o serelle.
    Hai fatto la cosa giusta, e non hai niente da farti rimproverare, io avrei agito esattamente come hai fatto te.
    Chi dice il contrario non capisce, non sa.. Parla senza congnizione di causa.
    Ma sono felice che ora stia meglio, anzi, felicissima..!!
    Abbraccio con tanto affetto Te, Ciccio e Pallina!!

    RispondiElimina
  4. Sei una persona meravigliosa.
    Abbraccia Ciccio per me.

    RispondiElimina
  5. Beh ti capisco...anche a me é capitata una cosa +/- simile. Questa estate Pako che é il mio meticcio,ha subito una violenza umana: é stato avvelenato con quella polvere(gialla) che si mette negli angoli delle case contro i topi - sai come sono i cani - leccano,odorano,mngiano quello che capita...basta una svista e il guaio é fatto !
    Rientro immediato a Milano con ricovero di
    una settima presso l' ospedale per animali... cure anti avvelenamento, ricostruzioene della flora batterica intestinale e quant'altro; ora sta bene,si fa per dire, ma di tanto in tanto é soggetto a vomito e diarrea. Mi spiace tanto per te e per il tuo grande amico Ciccio.

    RispondiElimina
  6. ci mancherebbe, non ti devi preoccupare.
    tutte le attenzioni per Ciccio, se le merita tutte.
    una carezza per lui e un abbraccio per te.
    a presto!

    RispondiElimina
  7. Sono arrivata qui per caso e sono contenta di aver letto il tuo post. Hai fatto la cosa giusta e spero che il tuo amato cane si riprenda presto. Mi unisco ai tuoi lettori fissi.
    Tiziana

    RispondiElimina
  8. Vi abbraccio forte ,forte tutti e due !

    RispondiElimina
  9. Dagli due pacchette sulla panza (soavi) da parte mia. So cosa si prova. (E non parlo delle pancreatite, né delle pacchette).

    RispondiElimina
  10. oh!!! amica mia cara ti comprendo. la mia gatta e andata via tre anni fa e ancora adesso mi riscopro a pensarla ovunque se è ancora viva o se è andata definitivamente via. stai serena....i blog nascono e seguono i nostri umori e le nostre energie.....c'è che possano stare fermi e poi ripartire......in un certo senso anche io salgo e scendo da circostanze che mi pesa o non riesco a risolvere.....un abbraccione enorme a te e al tuo tesoro baci Nicole

    RispondiElimina
  11. Ciao Nicole,
    nostalgia di blog....
    Un saluto al volo, auguro una buona guarigione a Ciccio, spero che si riprenda presto.
    Un abbraccio

    Barbara

    RispondiElimina
  12. Auguri al tuo dolcissimo Ciccio

    RispondiElimina