martedì 3 agosto 2010

Un saluto speciale...



Dicono che sono forte... Si, comincio a crederci anche io. O avrei mollato da tempo e avrei galoppato in altre praterie dove non esistono confini.
Questa canzone di Venditti mi rispecchia molto...
Ogni volta che penso sia finita, ricomincia la salita... Ma ho compreso che mi piace così probabilmente, perché niente succede per caso... al massimo anche per caso...
Tesso e sfilo, sfilo e tesso... E quando qualcuno o qualcosa mi spegne il sorriso, trovo una mano tesa, una parola, un sorriso completamente per me... E se non c'è nessuno in giro, mi volto e guardo il mare... e mi dico cento volte cento che... Fantastica storia è la vita!

Sto imparando ad aprire il mio cuore e continuo a ringraziare questo blog, il migliore antidepressivo esistente, almeno per me. Ho conosciuto gente meravigliosa e attraverso loro ho conosciuto altra gente meravigliosa. Si, internet è spesso una trappola... Ma in alcuni casi ti permette di relazionare con gente che cerca le stesse cose e pensa in sintonia con te. E che se non c'è fisicamente c'è diversamente... pensieri che viaggiano su onde di frequenza che arrivano dritte dove devono arrivare. E io prendo tutto... elaboro persino i messaggi criptati... E chi è una cacca umana lo è ovunque. E si comprende sempre, basta dare il tempo giusto alle cose, senza correre e senza aprire subito porte inaccessibili a chiunque.
Soffri, ridi e ami alle volte come nella realtà... Con alcune persone ho costruito anche nel reale... perché io amo la fisicità, il contatto e non potrei solo respirare pixel all'infinito. Con altre so che non ci sarà mai possibilità di un incontro, ma hanno dei caratteri così dominanti da non sentirne nemmeno il bisogno. Poi ci sono le meteore, ma anche quelle sono importanti, perché fanno la differenza.
Leggere una mail con relativa foto, mi regala momenti di vero piacere. Sapere che una persona sente l'esigenza di darti un pezzetto della sua vita, ti riempie meglio della nutella, grazie Erm... O quando sento il mio caro Monticiano... Oh, quante risate tra l'amaro e il dolce. Ci siamo dati appuntamento in una prossima vita:))) Uomo di rara autoironia e profondità.
Viviana e la sua conquista...trovare il tesoro che è in lei...ma sta imparando ad amarsi come meritano i suoi splendidi occhi. Stef e la sua completezza...donna dolce, forte e brillante...grande narratrice, perché oltre alla cultura ha un grande cuore...
O quando discuto con Klara , personalità unica e protettiva. O gli sms scazzati della mia amica pugliese, che mi vuole un mondo di bene , ma mi fà incazzare come poche... :)
e Monì che sento così simile a me... Debora e il suo affetto e la sua contagiosa voglia di vivere. Alexandra e la sua classe e le sue parole tra le righe... E i passaggi di DarKLuna, simile alla scoppio di un palloncino... L'essenza di Raffaella e il suo porsi sentieri e salite.Grassetto
E poi Fly e il suo esserci sempre... ScaMarcio e il suo non esserci mai, ma va bene anche così...anche lui mi ha dato tanto... E poi Ale Oh Ale... Ale... beh cosa penso di te lo sai... Sei il Prozac naturale che ognuno dovrebbe incontrare almeno una volta nella propria vita.
Ma è difficile incontrare persone come te...

Marco... e i suoi silenzi timidi e le sue fragilità e il suo modo di essere alla Woody Allen...
Marcus... che va e viene, ma che c'è , c'è in quello che scrive e dice e in quello che non dice soprattutto.
Vagamundo e la sua poesia...
Milo il viaggiatore e i suoi bellissimi racconti e al suo ricco mondo interiore.
Il Taoista ora fuggiasco... E' stato un grande amico per me e con me... Spero un giorno mi spieghi cosa lo abbia ferito... mi manca.
Anastasia, che mi legge e alla quale io auguro un amore come merita, perché sento che è una gran bella persona... Fog e la sua bella musica che spesso parla per lui...
E Giò... il mio caro e tenero forte Giò... e il suo mondo interiore... ricco ricchissimo.
Kameo e i suoi tempi e la sua dolcezza.
Duval e il suo innato gusto... e le sue birre.

E infine Tyson... la sorpresa:)
Tyson e le nostre interminabili discussioni... Uomo coltissimo e intelligente, che sa soprattutto ascoltare, dono assai raro di questi tempi.
Cito queste persone e solo loro... perché sono persone che fanno anche parte della mia vita reale... non tutte, ma in buona parte.
Ma nutro affetto per tutti coloro che sono passati da qui e mi hanno letto e comunque lo abbiano fatto è stato importantissimo per me.


Loro sono una parte del mio vasto mondo... perché non dimentico mai il mio mondo reale fatto di persone che mi hanno voluto bene e mi vogliono bene.
Non ho legami di sangue ormai... Ma ho amici che mi riempiono la vita meglio di un parente... A che servono i parenti? A nulla! Solo a rivendicare eredità, e interessi vari. I miei veri legami di sangue purtroppo non ci sono più... Ma li sento lo stesso vicino a me... in modo prepotente. Anche quest'anno mio fratello si è ricordato di me. Nel posto che ha amato e che io amo.

E un pensiero al mio papà... E' il tuo compleanno domani. Auguri ovunque tu sia. Questo blog è anche tuo... Tuo e mio. E' nato per superare lo sconforto di sapere di perderti... Ti ho amato dal profondo anche se non eri sempre perfetto e ho cercato sempre qualcuno che ti somigliasse almeno un po'.
La tua bisbetica ancora indomata ti lascia un bacio... E tu sai meglio di chiunque ormai cosa nasconde il mio cuore... Se puoi liberalo, mi sento pronta ora... E poi lasciami andare papà... vorrei girarmi a guardarti senza più piangere.

P.S.
Vi auguro buone vacanze... aggiornerò ogni tanto il blog e potendo passerò a salutarvi, altrimenti arrivederci a settembre :) Non so ancora cosa farò...




11 commenti:

  1. Ecco fatto. Ci sei riuscita a farmi commuovere dolce, cara Nicole.
    Grazie per avermi fatto dono della tua affettuosa amicizia e della tua stima.
    In un'altra vita chissà!
    Divertiti, riposati e rilassati e pensa al tuo blog e ai tuoi amici blogger.

    RispondiElimina
  2. mi piace essere la prima a lasciarti un commento. mi da l'impressione che hai parlato solo con me, come se fossimo persone che si sono incontrate per caso e hanno aperto il loro cuore, aiutate dal fatto di non conoscersi e quindi incapaci di giudicarsi. Io il mio lo apro spesso sul mio blog.
    E proprio vero quello che tu dici. Un blog ti può salvare, può essere una, mille mano tese in momenti di sconforto. Certo è facile aiutare con poche parole, ma c'è gente accanto a te che nemmeno te le sa dire.
    Sappi che io non ti lascio commenti molto spesso perchè faccio la spalla silenziosa su cui puoi poggiarti quando vuoi, ma che sa anche che in quel momento e per quello stato d'animo, forse non ti servono sempre commenti, ma solo la certezza di poter parlare sapendo che c'è qualcuno che ti sta ascoltando.
    tu mi piaci molto per la profondità del dolore della vita che sai mettere fuori e per la forza che ne consegue, per le scelte che devi fare.
    Perchè di scelte ne abbiamo sempre.
    E bisogna essere bravi a capire questo.
    Hai un bel rapporto con te stessa e con la tua solitudine, ma sai apprezzare le piccole cose che rendono preziose le nostre vite e questo ci accomuna.
    Volevo solo dirti che ci sono anch'io nell'elenco dei tuoi lettori silenziosi, ma che vogliono continuare a leggerti e magari, chissà, un giorno lontanto anche conoscerti.
    Bello quello che hai detto su e di tuo padre. Ma penso che questo più che altro non si debba commentare. Ma solo osservare e commuoversi in silenzio.
    Per il momento ti abbraccio e ti auguro delle buone vacanze. Torna presto a scrivere.
    Anna

    RispondiElimina
  3. Grazie delle parole ma soprattutto grazie del tuo abbraccio. Spero di seguitare a scambiare con te i sorrisi, le lacrime e le parole ancora a lungo.

    p.s. manca tanto ancora anche a me.....

    Ste/Joh....

    RispondiElimina
  4. È estate, quando apri le finestre per fare cambiare un po' l'aria, entrano anche le zanzare. Ma rintanarsi barricati con l'aria condizionata rende l'aria ancora più rarefatta.

    Allora, dopo poco si apprende l'equilibrio: come prendere precauzioni per parare i colpi e palliare le punture e continuare dannatamente a respirare.

    Non c'è poesia senza confronto, senza ispirazione, senza un'anima collettiva che da fuori ci avvolga. Questo, pruriti a parte, anche sul web si puó trovare.

    Ma ora, è tempo di partire.

    RispondiElimina
  5. Le tue parole su tuo padre sono meravigliose e, come giustamente dice Anna, mi pare giusto non commentarle. Ma a leggerle, da padre... Mamma mia...!

    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  6. Carissima Serena,

    buone vacanze ,sii felice e ..grazie .
    A settembre !

    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Carissima Serena,

    passa delle buone vacanze, sii felice !

    A settembre!

    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Beh buone vacanze.
    a.y.s. Bibi

    RispondiElimina
  9. Ciao Nicole!

    Sai che hai creato un GRANDE ABBRACCIO? O_O

    I "G.A." sono merce rara e preziosa nella Galassia.
    Solo pochi Esseri riescono a crearli e tu sei stata una di questi.
    I "G.A." rendono i mondi di gran lunga migliori!!

    Grazie di cuore, e buone vacanze!!!

    Un bacio!

    P.S. ehm... quand'è che ne farai un altro? Di GRANDE ABBRACCIO volevo dire... Sai, non vorrei perdermelo!

    SMACK!

    :)

    RispondiElimina
  10. con Klara , personalità unica e protettiva

    Prrrrrrrr!!!! :-))))

    RispondiElimina