mercoledì 9 settembre 2009

Case da sogno (per me)












Case che ho fotografato questa estate in una località di mare. Vorrei ( magari! ) abitare in una di queste...una qualsiasi...tanto mi piacciono tutte.
A me piace molto viaggiare, ma anche avere un punto fermo dove ritornare. Se non sbaglio l'avevo già scritto...sono molto gatta in questa. Mi piace vivere la casa...e la vivo in pieno. Non mi piacciono le case da mordi e fuggi...mi piacciono curate e per curate intendo vissute...magari apparentemente incasinate...anche se personalmente preferisco l'ordine. Un ordine pur sempre vissuto, per intenderci...non amo per carità quelle case, dalle stanze chiuse che vengono aperte solo in caso di visite o eventi particolari ogni morto di Papa.
La casa va vissuta tutta...E' l'unico posto dove ti senti al sicuro...dove ti spogli di ogni cosa, dai vestiti alla testa. Depositaria di segreti, tormenti, gioie...di un po' di tutto. Raramente non vorresti tornarci più...
E a voi quale piace di queste linkate?

19 commenti:

  1. Si, si...pure ame piace vivere la casa, la mia è piena di colori...
    Se dovessi scegliere...quella con il terrazzino molto carina, ma....credo che poi alla fine preferirei quella della quarta fotografia.
    E' strana,con tre terrazzi così, costruita sicuramente su un edificio di epoca remota, mi dà l'idea che anche dentro sia un po' strana.
    Dà l'idea di essere non grande ma accogliente.
    E poi mi immagino un bel panorama da ammirare davanti, magari un bel mare azzurro... :D

    RispondiElimina
  2. quella col balcone sarebbe perfetta per ammerare la notte piena di stelle e poter scrivere qualcosa.. le case hanno un significato forte per chi ci vive da molto.. io ho lasciato casa mia a 17 anni.. un giorno tornerò ma purtroppo non sarà la stessa di una volta.. ciao^^

    RispondiElimina
  3. la penultima sembra l'ideale...se poi quel balcone si affaccia sul mare..beh sarebbe un angolo di paradiso in terra!

    RispondiElimina
  4. Si, quella violetta si affaccia sul mare...è il Paradiso in terra!

    RispondiElimina
  5. vedi che l'aveva l'aria di mare..
    :D

    RispondiElimina
  6. la prima mi piace molto..

    dolce notte Nicole.

    RispondiElimina
  7. Onestamente, cosí, a pelle, non mi ispira nessuna.
    Ovvio che il discorso cambia a seconda se il balcone é vista-mare o vista-discarica... ;)
    Peró, anche se non la pratico per circostanze della vita e della mia essenza, condivido l'idea di "casa" che esprimi, con i sapori, gli umori, gli odori di chi la vive ad impregnarne le ossa.

    La casa come rifugio, come posto sicuro. Per questo la violenza domestica é ancor piú bieca, altro che "rumeni" come vogliono farci credere...

    RispondiElimina
  8. Non conta la casa, ma chi c'è dentro e la vive.
    Un bacio grande.

    RispondiElimina
  9. a me piace molto quella antica ancora da restaurare, ancora da personalizzare, ancora da rendere tua.

    RispondiElimina
  10. decisamente simpatiche (pur senza arrivare allo stato dell'arte di Gaudi ;D) ma sempre di 'casellari' parliamo! continuo a preferire l'idea del casale.....

    RispondiElimina
  11. Sono carine ... ma dai che potrai anche tu un giorno... non è mica impossibile sai , basta volere...
    ciao

    RispondiElimina
  12. Hmm..non saprei, non ce n'è nessuna in particolare che mi attira .
    Il mio sogno resta una casetta bianca,semplicissima, come quelle in Grecia,a due passi dal mare.
    Ma quello che conta di più ,per me , è con chi ci vivi ..anche la più brutta casa si può trasformare in reggia se abitata con chi ami.

    Un bacione

    RispondiElimina
  13. La prima (che è anche l'ultima e la quarta).. un saluto sfuggente; passerò con più calma, ciao!!!

    RispondiElimina
  14. proprio in questo periodo io e a. ne stiamo comprando una...un cantuccio. un posto dove tornare ogni volta che ne hai voglia.
    non è la casa dei miei sogni, ma per ora va bene. tutto il resto abita al civico del mio interno.
    poi se vogliamo parlare di case da sogno, ne vedo certe!!! eppure non riesco ad immaginarla davvero. mi manca quel non so che di 'scuola' sulla casa.

    RispondiElimina
  15. Hai perfettamente ragione. La casa in cui viviamo rispecchia il nostro carattere, le nostre aspirazioni, i nostri ricordi, le nostre attese, le nostre paure,la nostra vita e, proprio per tutto questo, va vissuta interamente.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  16. Scelta difficilissima.
    Appoggio in pieno il tuo post, la casa deve essere vissuta, deve rispecchiarci, e deve farci star bene.
    Ciao

    RispondiElimina
  17. quella col balconcino tondo! :-)

    RispondiElimina
  18. Case preferite...
    Prima ovvero ultima e la seconda

    RispondiElimina