sabato 31 ottobre 2009

Imperfetta


In questi giorni, mi sono accadute delle cose che mi hanno fatto molto riflettere. Mi sono scontrata con realtà della mia vita reale , ma anche virtuale. E mi sono chiesta cosa possa spingere la gente a vomitare parole senza prima innescare la funzione pensiero = mandibola , suono , emissione, effetto.
E mi rendo sempre più conto di come sia tutto relativo. L'amore, l'odio, il bene, il rispetto...tutto. Basta un passo sbagliato, perché in alcuni si scateni la tempesta perfetta. Arroganti, presuntuosi, immaturi, egoriferiti...c'è di tutto.
E' cominciata con il mio ex, che mi è piombato a casa, per offrirmi amicizia a patto di silenzio. Parlandomi della sua nuova amica e del fatto che io non debba avere eventualmente nei suoi confronti atteggiamenti aggressivi.
Stavo fumando una sigaretta e per poco non mi strozzavo col fumo. Credetemi, ho cominciato a ridere e non la smettevo più...Poi gli ho detto: Scusa potresti pizzicarmi, non so se sei reale o sei una delle mie proiezioni alla Ally McBeal .
Purtroppo era reale...non c'era speranza. L''ho guardato e gli ho detto: Ma vedi di andare a farti fottere tu e lei! Io vi auguro di cuore di stare insieme...l'importate, lei si chiuda le tube o tu qualche altra cosa. Giusto per evitare qualche deficiente in meno sulla faccia della terra. Poi mia cugina Scorpione...Dio mio...La donna IO sono IO e voi non siete un CAZZO!...Non avevo voglia e testa...fanculizzata all'istante.
Poi la visita in un nuovo blog. Fatto bene, ottimo padrone di casa...ma...dopo aver lasciato un commento, si è scatenata la tempesta!
Due egocentrici, credendo io fossi una sprovveduta, mi hanno replicato burlandosi di me...O meglio, credendo di burlarsi di me. Ho risposto a tono, forse anche calcando la mano, ma ritenendo lo meritassero in pieno.
Morale della favola: Ogni giorno si alza qualcuno, credendo di essere meglio del micro mondo che lo circonda. Fa colazione, si specchia e si dice ad alta voce: Li stendo tutti! Si veste col sorriso beffardo stampato sulla bocca ed esce calpestando i sogni di qualcun'altro.
Molte volte gli riesce, altre prende pugni in faccia , ma come l'uomo di gomma dei FANTASTICI Quattro si ricompone subito.
Non hanno il senso del ridicolo, della dignità, di nulla. L'unica arma che ha effetto su di loro è l'indifferenza. Bisogna affondare di fioretto, indietreggiare e colpire al cuore all'improvviso. Questo è l'unico sistema. L'unica arma di sterminio, per gli egoriferiti.
Altrimenti vi distruggerannno. Ci distruggeranno.
Ora a parte le mie battute...è davvero un problema. Non si può sempre fare il Matrix della situazione. Ho esaurito gli effetti speciali. Non vedo l'ora di partire...dove andrò non conosco nessuno ed è bellissima questa cosa.' Anonima tra Anonimi'. Il PC verrà con me è ovvio. Ho bisogno di sorrisi inaspettati, di odori e colori nuovi. Voglio sentirmi, avvertirmi diversa. Ma il peggio è ormai alle spalle. Sono di nuovo Ally , sono di nuovo capace di trovare buffe delle situazioni in cui perdere le staffe sarebbe fin troppo facile.
Lascio ai sopracitati, la loro vita scandita da rintocchi di campane sempre uguali. Io preferisco il mio essere imperfetta.
P.S.

Ciò non toglie che alcune ferite siano ancora aperte, se non lo fossero questo post, non avrebbe ragione di esistere...Diciamo, che ho lavori in corso.


14 commenti:

  1. Amica mia, vai, fai le valigie e parti per la nuova meta. Sono sicura che sarà un gran successo!!
    Come disse Virgilio a Dante, non ti curar di loro, ma guarda e passa..Ora è il tuo momento, è il momento di riprendersi la tua vita, non indugiare ulteriormente!!
    Sono felice che porterai il pc con te..Lieta di offrirti sorrisi e spensieratezza!!
    Un abbraccio grande come il mondo!!Anzi, che dico..Come l'universo!!
    Bacissimi!!

    RispondiElimina
  2. Ogni volta che leggo un tuo messaggio sai bene che non posso fare a meno di pensare ... 'eccellente' ;-)

    RispondiElimina
  3. Ripartire...
    andare....
    ricominciare...
    a sognare...a desiderare...a volere...ad occupare e ad occuparsi....
    Riprendersi riscoprendosi.....
    al diavolo gli idioti...tanto quelli, restano solo quello e restano sono lì...esattamente al punto dove vengono lasciati...
    Andare avanti vuol dire camminare....mettere un passo dopo l'altro...con il corpo, la mente ed il cuore....
    Vivere e saperlo fare...coscienti prima di tutto di essere....
    Tu, cara Nicole...tu....e ancora "tu"..non c'è spazio per la bassa arroganza e non c'è spazio per "io, io, io ed io" e solo questo cazzo di "io" ovunque....
    Non vedo l'ora di saperti altrove....e di accompagnarti sotto braccio, dentro quel pc che porterai con te.
    Un abbraccio e naturalmente...buon Halloween...

    RispondiElimina
  4. L'imperfezione regna sovrana in tutt'altre persone, non in te. E non lo dico per consolarti, non ne hai bisogno.
    Lavori in corso rapidi non come quelli che abitualmente si vedono fare nelle città.

    RispondiElimina
  5. non ti conosco, ma credo che tu non sia imperfetta; vai bene così come sei, leggendo il tuo post ho rivisto ciò che mi capita spesso, sempre.ma come te, vado avanti, anche se spesso le ferite fanno male...a volte vorrei essere meno sensibile...ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  6. Partire per ricominciare...mi piacerebbe tantissimo pure a me, mi hanno proposto di trasferirmi a Roma, li un'amica che è come una seconda madre, a Genova ospitata da perfetti sconosciuti che mi hanno proposto di trasferirmi da loro e ogni tanto si fanno sentire dicendo che sentono la mia mancanza...ma io sono legata ancora qui...ma prima o poi andrò dove ho voglia di vivere...ci vuole tempo, per tante cose...tanto tempo e vorrei che scorresse velocemente...
    Buon viaggio fuori e dentro te stessa mia cara, a presto, ho voglia di respirare vedere sentire le tue nuove sensazioni...buona domenica

    RispondiElimina
  7. Il tuo metterti in gioco, sempre e comunque, dà tanta forza a chi legge. Almeno a me accade questo.
    Eppure non ti conosco, non conosco il tuo viso, le tue espressioni, i tuoi vezzi, se ne hai.
    Va bene così, l'indifferenza è quella feroce arma che, se usata a dovere, riesce a fare molto male. A chi se lo merita, ovvio.
    Aspettando la fine dei tuoi lavori, quelli in corso, ti auguro una giornata serena, ma combattiva, come lo sei tu :O)
    Ciao e a presto.

    RispondiElimina
  8. Nicole,

    e chi non è imperfetto? Menomale ,sai che fardello la perfezione ?!!

    Non ho capito però perché lei dovrebbe farsi chiudere le tube di falloppio? Life goes on e ogni tanto ci scappa fuori anche un pargoletto.. ;-)

    Take it easy e vola ! Sono contenta per il tuo fresh start (oddio oggi mi vengono tutte in inglese ,sorry ;-))

    Ti spappolo un bacio

    RispondiElimina
  9. Quella proposta del tuo ex è talmente ridicola che non merita parlarne: devo dirti che però non è la prima volta che ne sento parlare: La logica di questa richiesta di "assistenza" nei confronti dell'ex mi è sconosciuta eppure...
    Allontamarsi in un anonimato consapevole e attivo? Può essere una soluzione oppure una scelta di vita definitiva; scivolare tra le pieghe della vita e sciorinare i propri tesori solo a ragion veduta e per un tempo limitato è una forma di difesa che diventa sopravvivenza. Tanto certi profumi chi merita sa riconoscerli anche se ti sfiorano solo per un momento.

    RispondiElimina
  10. Ciao Nicole.. è molto utile essere padroni di Noi stessi.. essere come Tu sei e il rimedio più efficace per contrastare l'idiozia.
    Buona Domenica.

    RispondiElimina
  11. dio che situazione... XD XD
    l importante è che mantieni solida la tua corazza!! :) :*
    minimikkio

    RispondiElimina
  12. Follia. Spesso supera la cosiddetta "normalità", "lucidità", o come vuoi chiamarla. Ne soffriamo tutti, a periodi, c'è chi se la porta dietro in modo costante, senza quasi soluzione di continuità, c'è chi riesce ad intervallarla con sporadici periodi di "tregua", che anche chi crede di essersene liberato, ma in realtà finge. Comunque, buon viaggio, e direi che con una consapevolezza come quella che mostri tu, hai già un buon risultato tra le mani.

    RispondiElimina