mercoledì 21 novembre 2012

Mi arruolo

Bella questa canzone di Bersani, ascoltatene le parole...

Io intanto...

Ho   ufficialmente capito che la vita è una tempesta e prenderla nel culo è un lampo (cit poco fine , ma crudelmente reale).
Mi arruolerò tra i lampi...con la speranza di prender bene la mira. Ultimamente non mi incazzo nemmeno più , e non so se preoccuparmi o meno. Forse perché ho smesso di stupirmi. Ciò non significa che non abbia occhio.


P.S.
Se non mi commenterete posso comprenderlo, ma tant'è è un diario. Ci sta anche questo.











.


11 commenti:

  1. La vita è una tempesta... è il motto di un mio amico di Chioggia. Lo dice ogniqualvolta deve mettere in guardia qualcuno.

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  2. :o) io commento con un sorriso
    Joh

    RispondiElimina
  3. Più che commentarti io voglio salutarti. Bersani, come spesso accade con i nostri cantautori, racconta benissimo la nostra vita. Tu lo fai altrettanto bene, ciao Nicole i lampi ti illuminano benissimo.

    RispondiElimina
  4. Coraggio. Se Atene piange, Sparta non ride.

    RispondiElimina
  5. E' brutto quando si smette di stupirsi.
    Vuol dire che non c'è più niente che emoziona o scuote la passione..
    Io credo che invece ci sia molto ancora da dire, da vedere, da fare e da provare.
    Sai quel'è il problema, Nicole? Che è poi non è un problema, ma anzi, un pregio, è che sei una donna passionale, una donna che, come me, ha delle aspettative, aspettative che puntualmente vengono disattese.
    Ti aspetti che il popolo italico apra gli occhi e vada in piazza a gridare il disappunto verso i propri governanti che li stanno gettando nelle forche dell'inferno..
    Ti aspetti che teste di cazzo verde pisello non vomitimo puttanate sul nostro bel sud..
    Ti aspetti che ci sia un futuro per te stessa, per tutti i precari e per tutti i disoccupati..
    Ti aspetti che le persone che dicono di esserti amiche lo siano davvero, salvo poi essere uno di quei fulmini che ti entrano nel culo e ti lasciano senza mutande, con una bella folgorata che non andrà più via..
    Ti aspetti che l'Amore esista, e che sia fedele, e che non scappi con il primo pelo di topa bionda che gli passa davanti..
    Il mondo non è vario.
    Il mondo è avariato.
    Ma il mondo siamo anche noi.
    E allora dovremmo ripeterci come un mantra, il credo di Gandhi:
    "SII IL CAMBIAMENTO CHE VUOI VEDERE NEL MONDO"
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Non temere, t'incazzi sempre, anche queste poche righe lo dimostrano.

    ps Ed ora una battuta cretina: se ti arruoli vai in marina, tu ami il mare e sai nuotare.

    RispondiElimina
  7. Anche io, se non mi arrabbio più, non è buon segno.
    Significa che ne ho piene le palle, al punto da non avere neanche più voglia di starmi a rodere troppo.
    Preferisco inca..armi come una iena, almeno poi mi passa.
    Così invece.......

    RispondiElimina
  8. Mi hai fatto ridere... ;) un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Sto attraversando un periodo simile...lo schifo, la umana ipocrisia...iniziano a rendermi insofferente. Ma poi passerà...
    Ciao!!

    RispondiElimina
  10. Mi è sembrato un po' quel detto ... CHI SEMINA RACCOGLIE, MA CHI RACCOGLIE SI CHINA E A QUEL PUNTO... E' UN ATTIMO !!!
    :D

    RispondiElimina
  11. :), che prenderlo nel culo serve, d'altronde.

    anche se ti fa essere meno entusiasta, ti aiuta a focalizzare meglio!

    RispondiElimina