domenica 29 gennaio 2012

Baciami ancora...

Il primo bacio non lo ricordo...
Ricordo però la sensazione del mio primo bacio...quello di papà.
Poi della mia mamma.
Di mio fratello sullla guancia vicino all' orecchio e di me che mi asciugavo la sua saliva fintamente incazzata e schifata.
Di mia nonna, tanti sulle guance paffute, sulle mani , sulle cosce e sulla pancia come se volesse mangiarmi.
Di mio cugino dopo che avevamo litigato...Dellla mia bisnonna, mia zia...
Baci, tanti baci che sento ancora sulla mia pelle.
Baci innocenti,ma pieni...

Poi i baci delle amiche, degli amici, conoscenti...Baci d'amore e baci di giuda.
Baci odorosi,appiccicosi, baci impazienti,baci pungenti...baci carichi di promesse ,baci di addio.

I miei baci...mordicchiosi, dolci, passionali, lenti, veloci...
I mei baci per imprimere momenti che sapevo di dover poi solo ricordare e quelli che speravo non finissero mai.
Quelli da cui fuggire, quelli da lavare...quelli da non voler più cancellare.
Quelli del gelo , quelli di fuoco...quelli che non riesco più a ricordare.
Quelli che non riesco più a dimenticare...
Quelli che vorrei dare...
Quelli che vorrei ritrovare...

Baci negati,baci anelati...

Ma baciami ancora...lo urlerei a tutti loro...Tutti tutti.
Baciami ancora! Si, baciami ancora e poi ancora ancora ancora...







9 commenti:

  1. Si, un bellissimo desiderio, un bellissimo post, fresco, dolce come te.
    Ti bacerei io.

    Piero

    RispondiElimina
  2. Io non ne posso fare a meno...

    RispondiElimina
  3. Yes...
    Non commento te, ma il video. Un certo tipo di felicità che "trasmette", beh, non ci credo possa esistere... e, a volte, metto in discussione anche sia bello crederci.
    Ritengo che in quello che vuole rappresentare manca un qualcosa di fondamentale. Quell'incrinatura, quel dubbio, quel momento di perplessità, di ombra che in un incontro di coppia esiste sempre. Perché "due", hanno due diverse storie, due diverse fantasie, due diverse sensibilità, anche. Banalmente, possono avere in mente due narrazioni e due immagini differenti. Quest'ultima cosa la spiegherei con il fatto che spesso, un bacio, lo si scambia con persone "dei paesi tuoi", appunto.
    Il problema inoltre è: se tutto ciò, per qualche motivo, "salta"?
    Come trovi i "paesi tuoi", se non sai nemmeno quali siano?
    Ma anche in questo caso, un bacio nn sarebbe festeggiare il ritrovamento, perché resta un qualcosa che fa parte di un divenire, immagino...
    Cosa, non so. Ma che questo qualcosa sia solo "una serata speciale" lo metto fortemente in dubbio.

    RispondiElimina
  4. @Eva
    Si, il video è buonista,della serie volemese tutti bene...La realtà va in un altro modo. Mi serviva giusto una cornice.

    RispondiElimina
  5. Si...è un bel desiderio...espresso con grande slancio e voglia di vivere Sere... spero ti sia di augurio per riceverne tanti...tutti dolci e felici... Ne hai citati di così diversi..come diversi sono i casi e le situazioni della vita...il mio preferito?.. forse quello che vorrei dare anche se c'è il rischio di non riuscire mai a darlo...quello che non darei? quello per imprimere un momento che si sa di poter poi solo ricordare..sembra la versione struggente e malinconica di un bacio d'addio...ed io sono una persona sensibile agli addii...non per niente apprezzavo molto Tex Willer che gli addii li evitava sempre andandosene all'alba:)..Un bacio..anzi tanti Sere visto l'argomento del post...Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. SSSSSSSSSSsmack!

    Un saluto Zietta :)

    RispondiElimina
  7. Mi hai fatto pensare alle storie dei miei baci ...... Thank you

    RispondiElimina
  8. Importante non è solo riceverli ma anche darli.. ciao Nicole,
    Maurizio

    RispondiElimina